“Razzismo contro giocatore”, la denuncia dopo Svezia-Italia Under 21

Under 21, un giocatore della Svezia sarebbe stato oggetto di un commento razzista da parte di un avversario della Nazionale italiana. Ad affermarlo la Federcalcio svedese che sul proprio sito scrive: “In occasione della gara di qualificazione al Campionato Europeo della Nazionale Under 21 svedese contro l’Italia a Monza, Anthony Elanga ha dichiarato dopo la partita di essere stato oggetto di un commento razzista da parte di un avversario della Nazionale italiana Under 21”.  


“Abbiamo raccontato la nostra versione dell’accaduto e abbiamo presentato una relazione orale sia agli arbitri che ai delegati di gara. Ora siamo in attesa di feedback attraverso il resoconto della partita e il resoconto dell’arbitro. Una volta arrivati, decideremo come procedere. Anche il responsabile della sicurezza Martin Fredman è stato informato dell’accaduto”, ha affermato l’U21 e il manager della nazionale maschile Claes Eriksson. “Nessuno dovrebbe essere esposto al razzismo, è completamente inaccettabile. Tutti noi sosteniamo e sosteniamo Anthony in questo”, ha aggiunto Claes Eriksson. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P