Molestie a calciatrici Usa, Fifa apre indagine

La Fifa ha aperto un’indagine sullo scandalo delle molestie sessuali nel calcio statunitense che ha visto coinvolto Paul Riley, allenatore del North Carolina Courage, club della National Women’s Soccer League. “La Fifa è profondamente preoccupata per le recenti affermazioni negli Stati Uniti fatti da diverse giocatrici. A causa della gravità delle accuse mosse, possiamo confermare che gli organi giudiziari della Fifa stanno esaminando attivamente la questione e hanno aperto un’indagine preliminare”, ha spiegato la Fifa in una nota. Le affermazioni di due ex giocatrici contro Riley hanno portato all’esonero dell’allenatore.  


“Nell’ambito di ciò, la Fifa contatterà le rispettive parti, tra cui Us Soccer e Nwsl, per ulteriori informazioni sulle varie preoccupazioni sulla salvaguardia e sulle accuse di abuso che sono state sollevate. Quando si tratta di cattiva condotta nel calcio, vorremmo ribadire che la posizione della Fifa è chiara: chiunque sia ritenuto colpevole di cattiva condotta e abuso nel calcio sarà assicurato alla giustizia, sanzionato e rimosso”, ha aggiunto la Fifa. 

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P