IBD, Ardizzone: “Vedolizumab sottocute porta enormi vantaggi per pazienti e riduce costi degli ospedali”

 Takeda ha presentato un’innovazione nel trattamento delle MICI: la nuova formulazione sottocutanea del farmaco vedolizumab. Secondo il prof. Sandro Ardizzone dell’Università di Milano: “Oggi abbiamo la possibilità di disporre di una doppia formulazione di un farmaco estremamente utile come il vedolizumab. Questo offre enormi vantaggi per il paziente che potrà utilizzare il farmaco a domicilio e riduce anche i costi per le strutture sanitarie”. 


Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P