Green pass lavoro, sindacati: “Giù prezzo tamponi, governo deciderà in Cdm”

Green pass obbligatorio al lavoro da domani venerdì 15 ottobre. Su un eventuale e ulteriore abbassamento dei prezzi dei tamponi, per agevolare i lavoratori non vaccinati, il premier “Draghi ci ha assicurato che il governo deciderà nelle prossime ore”: Così Luigi Sbarra, segretario della Cisl, al termine dell’incontro con il premier a Palazzo Chigi. “Ne discuteranno domani in Cdm, ci ha spiegato il presidente del Consiglio – gli fa eco Pierpaolo Bombardieri, della Uil – e lì decideranno il da farsi”. 


A sollevare la questione del prezzo dei tamponi, alla vigilia della nuova deadline per il certificato verde, i sindacati. “Abbiamo colto l’occasione per segnalare al governo la necessità di un forte abbassamento del costo del tampone – spiega infatti Maurizio Landini (Cgil)- ma anche che si potenzi il credito d’imposta per i sevizi di sanificazione. Vorremmo che tutte le aziende, non solo alcune, si assumessero l’onore del costo dei tamponi”. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P