Green pass, Burioni: “Vaccinatevi e non spendete soldi per tamponi”

Il green pass dal 15 ottobre è obbligatorio per accedere al lavoro, pubblico o privato. “A chi dal 15 ottobre dovrà spendere un sacco di soldi in fastidiosi tamponi per avere il Green pass ricordo che esiste una alternativa gratuita: vaccinarsi e godersi i soldi risparmiati con maggiore tranquillità”, scrive Roberto Burioni, virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, su Twitter. Il green pass, per chi non si vaccina contro il coronavirus, viene rilasciato in caso di negatività ad un tampone eseguito 48 ore prima. 


Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P