Covid, mix di anticorpi per prevenirlo: AstraZeneca chiede ok Fda Usa

AstraZeneca ha presentato all’Agenzia americana del farmaco Fda la richiesta di autorizzazione all’uso di emergenza (Eua) per AZD7442, una combinazione di anticorpi monoclonali a lunga durata d’azione (Laab), per la profilassi di Covid-19 in forma sintomatica. “Se il via libera venisse concesso – sottolinea il gruppo farmaceutico anglo-svedese – AZD7442 sarebbe il primo Laab a ricevere un’Eua per la prevenzione di Covid-19”.  


Il trattamento, a base di tixagevimab (AZD8895) e cilgavimab (AZD1061), “è il primo Laab con dati di fase 3 che dimostrano, rispetto a placebo, una riduzione statisticamente significativa del rischio di sviluppare la malattia Covid-19 sintomatica”, riporta AZ. 

I risultati dello studio ‘Provent’, ricorda la compagnia, indicano “una riduzione del 77% del rischio di sviluppare Covid-19 sintomatica” fra le persone trattate con il mix di monoclonali, rispetto a placebo. Secondo AZ, potenzialmente questa terapia potrebbe anche “offrire protezione a chi rischia di non sviluppare una risposta immunitaria adeguata dopo la vaccinazione” anti-Covid. (segue) 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P