Covid Italia, Bassetti: “Se ottobre continua così fine emergenza vicina”

“Sono d’accordo al 100% con Alberto Mantovani. Stiamo uscendo dalla pandemia, abbiamo raggiunto l’80% degli italiani vaccinati contro il Covid, e secondo me siamo uno dei Paesi messi meglio in Europa. Stiamo vedendo la fine, se in questo ottobre la curva epidemiologica continuerà così senza un incremento dei ricoveri e della pressione sugli ospedali”. Così all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, commenta l’intervista dell’immunologo, direttore scientifico dell’Irccs Istituto clinico Humanitas di Rozzano (Milano), che al ‘Corriere della Sera’ ha sottolineato come in questa fase dell’emergenza pandemica “vediamo la luce in fondo al tunnel”, ma “dovremo convivere con la pandemia” di Covid-19.  


“Bisognerà poi pensare ad un ritorno alla normalità e togliere le restrizioni, compreso il Green pass che è diventato un argomento troppo divisivo – dice Bassetti – Le persone si devono vaccinare, non fare i tamponi”. 

“L’obiettivo ora – aggiunge l’esperto – è vaccinare anche negli altri Paesi, quindi offrire e regalare vaccini alle nazioni più povere, altrimenti diventeranno fucina per varianti. Gli obiettivi devono essere vaccinare il 70% della popolazione mondiale entro il prossimo novembre 2022, in modo tale che – prevede Bassetti – probabilmente con la prossima primavera come Paese saremo completamente fuori, e a livello internazionale, se vacciniamo anche chi ora non ha accesso alle dose, si uscirà dalla pandemia entro il 2022”.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P