Carburanti, ancora in aumento prezzi benzina e diesel

Sono in aumento i prezzi praticati alla pompa dei carburanti: c’è stato un tonfo del Brent sotto gli 83 dollari e un forte calo anche per le quotazioni dei prodotti raffinati. Fermi i listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi. 


Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,748 euro/litro (+2 millesimi, compagnie 1,753, pompe bianche 1,732), diesel a 1,613 euro/litro (+2, compagnie 1,617, pompe bianche 1,601). Benzina servito a 1,877 euro/litro (+3, compagnie 1,921, pompe bianche 1,784), diesel a 1,749 euro/litro (+3, compagnie 1,794, pompe bianche 1,655). Gpl servito a 0,821 euro/litro (+2, compagnie 0,830, pompe bianche 0,808), metano servito a 1,643 euro/kg (+7, compagnie 1,696, pompe bianche 1,597), Gnl 1,788 euro/kg (+7, compagnie 1,778 euro/kg, pompe bianche 1,797 euro/kg). 

Questi i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,838 euro/litro (servito 2,046), gasolio self service 1,717 euro/litro (servito 1,952), Gpl 0,920 euro/litro, metano 1,863 euro/kg, Gnl 1,723 euro/kg. Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura di ieri: benzina a 533 euro per mille litri (-6, valori arrotondati), diesel a 532 euro per mille litri (-11, valori arrotondati). Questi i valori comprensivi di accisa: benzina a 1.261,16 euro per mille litri, diesel a 1.149,48 euro per mille litri. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Covid oggi Bulgaria, i contagi continuano a correre

Articolo successivo

Meteo, allerta Medicane al Sud: dal 1° novembre pioggia su tutta Italia

Articoli correlati
P