**Calcio: Zoff, ‘dopo tre anni una sconfitta ci sta, la Spagna ha meritato’**

“Ci sta perdere una partita dopo tre anni di imbattibilità. Non si può vincere sempre, è nella normalità delle cose. Non farei drammi anche perché abbiamo affrontato una Spagna forte che ha giocato bene e ha meritato di andare in finale”. L’ex ct della Nazionale Dino Zoff commenta così all’Adkronos la sconfitta per 2-1 della Nazionale italiana contro la Spagna nella semifinale di Nations League.  


Protagonista in negativo Leonardo Bonucci, espulso nel primo tempo. “Certamente in parità numerica sarebbe stata un’altra partita -sottolinea il capitano dell’Italia campione del mondo nel 1982- e avremmo avuto molte più possibilità di ribaltare il risultato ma sono cose che capitano non addosserei tutte le colpe al difensore della Juve”. 

“Una sconfitta non scalfisce il valore della nostra nazionale che resta una squadra competitiva e tra le migliori. L’importante è ripartire da novembre e conquistare la qualificazione diretta al mondiale che è un obiettivo ampiamente alla portata degli azzurri”, conclude Zoff.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P