Arbitro 18enne aggredito a fine partita, in ospedale

Arbitro finisce in ospedale dopo esser stato preso a pugni da alcuni tesserati della società di casa allo stadio Picasso di Quiliano, al termine della sfida tra Quiliano-Valleggia e Campese, valida per il campionato di Prima Categoria. La vittima è Mehmet Akif Kartal, 18enne arbitro della sezione di Imperia. Nell’ultimo di sei minuti di recupero, dopo il gol del 3-3 definitivo siglato dalla squadra ospite, si è scatenata la furia di alcuni tesserati del club savonese, che hanno aggredito il giovane direttore di gara. Sul posto sono dovuti intervenire i carabinieri per ristabilire l’ordine, mentre Mehmet Akif Kartal è stato trasportato in ospedale per ricevere medicazioni. 


Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P