Webuild sale con tre progetti sul podio dei premi ‘Pimby Green 2021’

Assegnati i premi Pimby – Please In My Back Yard – Green 2021 che hanno visto distinguersi tre progetti infrastrutturali realizzati dal Gruppo Webuild. Degli 11 premi assegnati, infatti, si sono distinti per le loro caratteristiche in termini di sostenibilità la linea M4 della Metropolitana di Milano, il Ponte Genova San Giorgio e la linea ferroviaria ad alta velocità Napoli‐Bari. I premi sono stati promossi da Fise Assoambiente, per valorizzare Pubbliche Amministrazioni, imprese, associazioni e giornalisti impegnati a promuovere lo sviluppo e il rilancio industriale dell’Italia. Il player globale delle grandi infrastrutture complesse sottolinea che i tre riconoscimenti “confermano il valore delle scelte strategiche effettuate da Webuild che ha continuato nel tempo ad investire per la realizzazione di opere con metodologie che abbiano particolare attenzione ai temi della sostenibilità nelle fasi di realizzazione dell’opera, oltre che focalizzarsi su progetti che presentano una forte componente di sostenibilità nella fase di messa in funzione delle opere”.  


Webuild ha lanciato nel corso del 2021 il nuovo Piano Esg-Environmental, Social and Governance con gli obiettivi di sostenibilità 2021‐2023, con indici di performance ambientale e sociale in miglioramento, confermando la strategia di business del Gruppo sempre più orientata al raggiungimento dei target di sviluppo sostenibile Sdg definiti dalle Nazioni Unite. Il piano segna il rafforzato impegno per sostenibilità ambientale, safety ed inclusione e innovazione tecnologica a livello globale
e anche
nell’ambito di Progetto Italia.  

La linea M4 della metropolitana è stata premiata perché “la sua realizzazione permetterà di ridimensionare il traffico a vantaggio del trasporto pubblico, con considerevoli benefici per chi vive e lavora a Milano e per l’ambiente”. Il premio è stato ritirato dal Comune di Milano che ha commissionato l’opera, realizzata dalla Concessionaria M4, partecipata dal Comune insieme ad un raggruppamento di soci privati guidato da Webuild. Il Ponte Genova San Giorgio è stato premiato “per la realizzazione a tempo di record, anche grazie ad un cantiere attivo 7 giorni su 7 (con turni distribuiti sulle 24 ore), che ha visto impiegate in tutto 1.200 persone”. Il premio è stato ritirato dal Comune di Genova, committente dell’opera e valorizza il contributo delle oltre 300 imprese della filiera che con Webuild hanno lavorato sul progetto. La nuova linea ferroviaria ad alta velocità Napoli‐Bari è stata premiata perché permetterà, una volta realizzata, di raggiungere da Bari Napoli in 2 ore e Roma in 3 ore. Il premio è stato ritirato dal Committente Rfi Rete Ferroviaria Italiana, dando valore al ruolo strategico che la mobilita avrà per lo sviluppo economico e sociale del Sud Italia, con un progetto realizzato per tratte rilevanti da Webuild.  

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P