Viterbo, uccide la moglie e si suicida davanti alla figlia

Un uomo di 65 anni ha ucciso la moglie con un colpo di fucile e , poi, si è suicidato davanti alla figlia. E’ successo ieri sera a Castel Sant’Elia nel viterbese. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Civita Castellana e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Viterbo. Ancora da chiarire i motivi del gesto. Dalle prime informazioni sembra che la coppia fosse in fase di separazione. 


“Un dramma che ci coinvolge: la morte improvvisa dei coniugi, Ciriaco e Anna, qualcosa di tragico per tutta la nostra comunità” ha scritto su Facebook, Vincenzo Girolami, sindaco di Castel Sant’Elia. “Le parole sono strette, soprattutto nei momenti come questi. Esprimiamo il nostro cordoglio alle figlie, Valentina e Valeria, e a tutti gli altri familiari”.
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P