La collana Chronos di Europa Edizioni: quando il racconto di una vita diventa Storia

 

Roma, 24 settembre 2021- Grazie alla collana Chronos le vite un tempo definite “comuni” diventano “Storia”. Autobiografie che raccontano la quotidianità e allo stesso tempo la straordinarietà della vita di ognuno. Per questo la collana, fin dal suo esordio, non ha voluto individuare tematiche privilegiate o profili che stereotipassero i protagonisti, prefiggendosi al contrario il difficile obiettivo di costruire un mosaico fatto di racconti ed esperienze, in cui ogni storia impressa nelle pagine potesse aggiungere una sfumatura in più. 


Storie di vita, d’amore, di successo professionale, di rinascite, di battaglie personali perseguite con coraggio e tenacia. Leggeremo anche di malattie che stravolgono il quotidiano, affrontate dai protagonisti con straordinaria dignità, oppure di violenza sulle donne, narrate dalle autrici per rompere il pesante velo di omertà che le circondava. Chronos è davvero la collana di tutti noi.  

Per scelta della redazione, anche i profili degli autori sono vari. Dall’autrice più giovane, Laura
Veronese, che ha appena compiuto ventun anni e ha voluto raccontare la sua tormentata adolescenza, fino ai nonni, che hanno voluto dedicare il racconto della loro vita ai propri nipoti. Non mancano le storie esemplari, che narrano un’epoca, come quella di Marina Ergas che nel suo libro intitolato L’Altro. Una storia mediorientale ripercorre gli anni più caldi del conflitto israelo-palestinese. 

Forti dei significativi riscontri ottenuti in Italia, alcuni titoli della collana sono stati tradotti in altre lingue e pubblicati in diversi Paesi del mondo. “Quando siamo partiti, ormai più di cinque anni fa, non era prevedibile un successo di queste dimensioni, anche perché mancava ancora la cultura delle autobiografie. Oggi, grazie a Chronos, questo scoglio è stato superato”. Così Daniele de Prosperis, responsabile del progetto, racconta i risultati fin qui ottenuti, prima di soffermarsi sullo spirito della collana: “I momenti fondamentali di una vita, un sentimento vissuto a pieno nella felicità come nel dolore, gli incontri che hanno cambiato direzione all’esistenza, da oggi tutto questo non deve necessariamente restare chiuso nei cassetti della memoria, ma può diventare un’occasione preziosa di condivisione. La storia di ognuno di noi può raggiungere lettori che magari hanno condiviso le nostre stesse sfide, assaporato le stesse amarezze, vinto le stesse delusioni. Donne e uomini che forse trarranno proprio dalle pagine del nostro libro un motivo in più per rinascere”. 

Necessariamente, non tutte le storie possono diventare libri, un’intervista iniziale serve a chiarire le potenzialità editoriali della storia proposta. “Alcune delle interviste preliminari riesco ancora a seguirle in prima persona, e ci tengo molto, perché rappresentano un momento di condivisione
profonda con l’Altro. Per quanto riguarda i criteri di selezione, si tratta di parametri strettamente editoriali, che ovviamente non rappresentano nemmeno lontanamente un giudizio sulla vita delle persone”, prosegue De Prosperis, che poi si sofferma sul ruolo dell’editor e sulle successive fasi che portano alla pubblicazione di un’opera: “Quello che si instaura tra Autore ed Editor è un legame professionale profondo, unico nel suo genere, che è alla base degli ottimi risultati fin qui ottenuti dalla collana. Conclusa la stesura, il libro passerà nelle sapienti mani prima del correttore di bozze e poi del grafico, che procederà all’impaginazione e alla preparazione della copertina. Ma questo è solo l’inizio, perché una volta uscito, inizierà il percorso di diffusione e promozione del libro, che andrà dalla distribuzione in libreria fino alle presentazioni televisive, passando per la partecipazione alle principali fiere del settore, sia nazionali che estere”. 

Grazie a questi ingredienti, la collana Chronos sta appagando pienamente il gusto dei lettori, che sembrerebbero preferire le storie di cittadini comuni a quelle, ormai un po’ inflazionate, di vip e sportivi. 

Europa Edizioni nasce per offrire nuova linfa al dibattito culturale italiano ed internazionale, proponendo opere letterarie che siano in grado di partecipare attivamente al suo svolgimento. Narrativa, poesia e saggistica sono i generi presenti nel catalogo di Europa, che ospita autori di primo piano del panorama letterario contemporaneo e non solo. Un’accurata e rigorosa proposta di titoli che si pone l’obiettivo, sempre ambizioso, di stimolare le conoscenze e sollecitare gli interessi anche dei lettori più esigenti
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P