Covid oggi Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 10 settembre

Il bollettino Covid Italia di oggi, venerdì 10 settembre 2021, con dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute – regione per regione – su contagi, ricoveri, morti. In attesa di novità sul green pass esteso eventualmente al lavoro privato – mentre in Italia si discute di obbligo vaccinale e terza dose – ecco i numeri dalla Sicilia in zona gialla con nuove regole, dalla Lombardia e dalla Puglia, dal Lazio e dalla Campania, dalla Toscana e dal Veneto. I numeri delle grandi città come Roma, Milano e Napoli. Il punto sui vaccini in Italia. Il bollettino delle regioni: 


Sono 423 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 10 settembre 2021, secondo i dati covid-19 del bollettino della regione anticipato dal governatore Eugenio Giani. Registrati altri 3 morti. “I nuovi casi registrati in Toscana sono 423 su 17.047 test di cui 7.476 tamponi molecolari e 9.571 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,48% (6,9% sulle prime diagnosi)”, scrive Giani sui social, aggiungendo che nella regione sono state somministrate oltre 5 milioni di dosi di vaccino. 

I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 423 nuovi positivi odierni è di 39 anni circa (23% ha meno di 20 anni, 28% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 5% ha 80 anni o più). 

I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 259.107 (93,9% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 9.772, -2% rispetto a ieri. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 442 (6 in meno rispetto a ieri, meno 1,3%), 57 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 1,7%). 

Sono 618 i nuovi contagi di coronavirus in Veneto secondo i dati del bollettino di oggi, 10 settembre 2021, illustrati dal presidente della regione Luca Zaia. Da ieri si registrano altri 6 morti, che portano a 11.719 il totale dei decessi in Veneto dall’inizio della pandemia di covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 43.300 tamponi, il tasso di positività è dell’1,43%. I casi totali salgono a 460.903, mentre attualmente i positivi sono 13.173.  

I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 308 (invariato rispetto a ieri): di questi, 250 sono in area non critica (-1) e 58 in terapia intensiva (+1). 

Sono 200 i nuovi contagi di coronavirus in Puglia secondo i dati del bollettino di oggi, 10 settembre 2021. Si registrano altri 11 morti, che portano a 6.745 il totale dei decessi nella regione dall’inizio della pandemia di covid-19. Da ieri sono stati eseguiti 11.376 tamponi. Questi i nuovi casi per provincia: Bari 40; Bat 37; Brindisi 24; Foggia 27; Lecce 49; Taranto 18; residenti fuori regione 2; provincia in definizione 3. Attualmente i positivi in Puglia sono 3.753: di questi, 186 sono ricoverati in area non critica e 23 in terapia intensiva. Dall’inizio della pandemia in Puglia sono stati registrati 265.645 casi di coronavirus. 

In Basilicata sono 35 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2 (31 residenti, 3 domiciliati e 1 fuori regione), su un totale di 760 tamponi molecolari, e si registrano 2 decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino quotidiano. Le persone decedute risiedevano a Matera e Palazzo San Gervasio. I lucani guariti o negativizzati sono 39. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 50 di cui 4 in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 1.311.  

Per la vaccinazione, finora 409.132 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (74,0 per cento) e 338.672 hanno completato il ciclo vaccinale (61,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 747.804. Le percentuali più alte si registrano nella fascia di età 70-79 anni con il 95,7 per cento di prime dosi somministrate e con il 90,8 per cento di completamento del ciclo vaccinale. 

 

 

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P