‘Attune Truck’, tour di Johnson & Johnson Medical per innovazione chirurgia in ortopedia

Dare un contributo alla ripresa delle attività medico-chirurgiche e affiancare gli operatori sanitari con tecnologie sempre più innovative. Con questi obiettivi, DePuy Synthes, la divisione ortopedia di Johnson & Johnson Medical Spa, ha portato nel nostro Paese l’’Attune Truck’, iniziativa internazionale che offre un’esperienza innovativa sulle tecniche chirurgiche della protesica di anca e di ginocchio. Un tour che, fino al 10 settembre, ha coinvolto i professionisti appartenenti a quattro eccellenze italiane: Humanitas University (Milano), Casa di cura Pierangeli (Pescara), Policlinico di Bari (Bari) e Pineta Grande Hospital (Castelvolturno) (VIDEO). 


L’’Attune Truck’, un vero e proprio camion allestito con spazi dimostrativi, ha offerto a chirurghi, infermieri e personale amministrativo la possibilità non solo di conoscere e approfondire le soluzioni tecnologiche proposte dall’azienda, ma anche di vivere un’esperienza immersiva grazie alla realtà virtuale.  

“Questo tour rappresenta in maniera concreta la nostra volontà e il nostro impegno come azienda nel voler continuare a stare al fianco dei nostri partner e di creare occasioni di contatto e arricchimento”, ha spiegato Vincenzo Giannattasio dell’Isola, Amministratore Delegato della divisione DePuy Synthes per l’Italia. “Abbiamo chiaro che in questo momento è importante supportare le strutture e gli operatori con prodotti e soluzioni capaci di ridurre i tempi chirurgici e di degenza, in modo da poter trattare più pazienti e in maniera più sicura e siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione le nostre competenze e i nostri prodotti e servizi”. 

Negli ultimi 18 mesi, molti ospedali sono stati chiamati inizialmente a sospendere e quindi a posticipare le chirurgie di elezione per dare priorità assistenziale ai pazienti affetti da Covid-19. Secondo quanto riportato dalla Fondazione Gimbe, in un rapporto realizzato nell’ambito dell’iniziativa di Johnson & Johnson Medical S.p.A. “La Mia Salute Non può Aspettare”, nel solo ambito ortopedico in Italia nel 2020, si è stimata una riduzione di 130mila interventi di protesi articolari rispetto al 2019, con un allungamento notevole delle liste di attesa e un impatto clinico e sociale non ancora definibile ma indiscutibile, per le persone candidate a queste tipologie di trattamento.  

L’’Attune Truck’ tour segue e supporta il lancio dell’iniziativa di Johnson & Johnson Medical S.p.A. “LaMia Salute Non Può Aspettare”, realizzata grazie al supporto di 10 società scientifiche, 5 associazioni pazienti e due istituti di ricerca per fornire strumenti utili ai pazienti al fine di riportare tra le priorità la propria salute. 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P