Arresto Puigdemont in Sardegna, Madrid: “Deve sottoporsi a giustizia”

L’arresto in Sardegna dell’ex leader indipendentista catalano Carles Puigdemont è avvenuto nel rispetto di un procedimento giudiziario in corso che “si applica a qualsiasi cittadino dell’Unione Europea che deve rispondere delle proprie azioni in tribunale”. E’ quanto afferma in una nota la segreteria di stato spagnola per le Comunicazioni, secondo cui il governo di Madrid esprime “rispetto per le decisioni delle autorità e dei tribunali italiani”, sottolineando che l’ex presidente della Catalogna “deve sottoporsi all’azione della giustizia come qualsiasi altro cittadino”. 


“Puigdemont è molto tranquillo. Crediamo che le autorità giudiziarie lo rimetteranno in libertà, è la quarta volta che succede”. Lo ha assicurato a Cadena Ser il legale dell’ex leader indipendentista catalano, Gonzalo Boye, secondo cui l’ordine di arresto della Corte suprema spagnola “non è eseguibile”. Boye, che si trova a Sassari, ha poi riferito che “c’erano poliziotti spagnoli tra quelli che lo hanno arrestato e che non c’è stato un controllo alle frontiere, sono andati direttamente ad arrestarlo”.
 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P