LOCUS FESTIVAL: il 7 e 8 agosto Colapesce Dimartino e Diodato

Il Locus Festival per il secondo weekend si sposta lungo la costa dei trulli, al Parco Archeologico di Egnazia a Fasano, affascinante luogo che affonda le radici nella storia messapica e romana, a due passi dal mare.


Sabato 7 agosto

Dopo lo straordinario successo del loro album “I mortali²”, della hit sanremese in vetta a tutte le classifiche “Musica leggerissima”, e del nuovo singolo Toy Boy dove duettano con Ornella Vanoni, tornano al Locus Festival Colapesce e Dimartino. I due cantautori siciliani presenteranno uno show potente e sorprendente in cui suoneranno live sia i brani che compongono “I Mortali” che alcuni classici del loro repertorio solista. Ad accompagnarli sul palco ci saranno anche Any Other, Alfredo Maddaluno (polistrumentista e produttore) e Giordano Colombo (batterista live di Franco Battiato e coproduttore, con Federico Nardelli, di Musica leggerissima). La stessa Any Other si esibirà anche in apertura con il proprio progetto.

Domenica 8 agosto 

Diodato, grande amico del Locus, si esibirà per la XVII edizione a compimento di un fortunato 2020. Dopo la vittoria con “Fai Rumore” al 70° Festival di Sanremo, dove si è aggiudicato anche i premi della critica “Mia Martini” e “Lucio Dalla” oltre al “Premio Lunezia” per il valore musical-letterario, l’artista tarantino suonerà finalmente dal vivo i brani del suo ultimo album di inediti “Che vita meravigliosa”, il concerto è sold out. Aprirà la serata la splendida voce di Greta Zuccoli. Scoperta da Damien Rice e reduce dalla partecipazione al Festival di Sanremo 2021 con il suo brano “Ogni cosa sa di te” nella sezione “nuove proposte”, a Egnazia presenterà la sua musica al confine tra il trip hop, il brit-folk e la melodia italiana.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P