Voghera, Massimo Adriatici resta ai domiciliari

Il gip del Tribunale di Pavia ha confermato questa mattina gli arresti domiciliari per Massimo Adriatici, l’assessore autosospeso del Comune di Voghera che martedì sera ha colpito con un colpo di pistola un cittadino marocchino, uccidendolo. Lo fa sapere all’Adnkronos l’avvocato dell’assessore, Gabriele Pipicelli. Il giudice ha “escluso però il pericolo di inquinamento delle prove”, precisa il legale, che ritiene “molto fragili le argomentazioni dell’ordinanza del gip”. La Procura aveva richiesto la conferma della misura cautelare sulla base dell’inquinamento probatorio e del pericolo di reiterazione del reato. “Come possa reiterare Adriatici un reato analogo, non avendo più armi, non lo so”, osserva Pipicelli, che conclude: “Faremo valutazioni nei prossimi giorni”. 


Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P