29.8 C
Comune di Monopoli
sabato 24 Luglio 2021

‘Ndrangheta, traffico di droga nel reggino: 19 arresti

Da leggere

Blitz dei carabinieri alle prime luci dell’alba a Scilla, Sinopoli, Sant’Eufemia d’Aspromonte (Reggio Calabria) e nelle Province di Messina, Milano, Roma e Terni. A conclusione di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria – Direzione Distrettuale Antimafia, nell’ambito dell’operazione denominata “Lampetra”, hanno dato esecuzione ad una misura cautelare personale nei confronti di 19 persone (15 carcerarie e 4 domiciliari), emessa dal Tribinale – sezione GIP del capoluogo calabrese, ritenute responsabili – in particolare – di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata alla produzione e al traffico di stupefacenti, detenzione illegale di armi e tentato omicidio. 


Il provvedimento restrittivo eseguito dai Carabinieri del Reparto operativo di Reggio Calabria e dalla Compagnia di Villa San Giovanni, è l’esito di un’investigazione avviata nel 2019 e conclusasi nei primi mesi del 2021, coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria – Direzione Distrettuale Antimafia, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri e condotta dai Sostituti Procuratori DDA Walter Ignazitto e Paola D’Ambrosio. Il focus principale delle investigazioni è stato diretto ad acclarare la radicata e attuale operatività della cosca Nasone-Gaietti, struttura mafiosa pienamente organica alla ‘ndrangheta unitaria ed operante nel territorio di Scilla e nelle aree limitrofe. I dettagli saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle ore 10,00 (in presenza e remoto) a cura del Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria.
 

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli