JBS Couros lancia il cuoio antivirale

L’azienda leader nel mercato della lavorazione della pelle presenta la nuova tecnologia JBS V-Block con microparticelle in argento per la produzione di cuoio che inattiva batteri e virus, incluso il Covid-19 


SÃO PAULO, 22 luglio 2021 /PRNewswire/ — JBS Couros ha annunciato il lancio della tecnologia JBS V-Block, che inattiva il virus SARS-Cov-2, causa del Covid-19. Nella fase di lavorazione, viene aggiunto al rivestimento in pelle un additivo con microparticelle d’argento che fornisce qualità antivirali.  

“Il nostro cuoio è stato sottoposto a test scientifici che dimostrano l’inattivazione del virus SARS-Cov-2. L’applicazione di questa nuova tecnologia definisce un nuovo standard nella produzione del cuoio. Non solo inattiva la diffusione di virus tra cui il Covid-19, ma contribuisce a preservare il materiale, rendendolo ideale per l’uso su superfici utilizzate regolarmente o che vengono a contatto con più persone, aumentando potenzialmente l’esposizione al Covid e ad altri virus, come arredi, sedili e volanti dei veicoli o articoli come abbigliamento, borse e portafogli” afferma Guilherme Motta, Presidente di JBS Couros.  

Nei test condotti nel laboratorio di biosicurezza di livello 3 (NB3) dell’Istituto di Scienze Biomediche dell’Università di San Paolo (ICB-USP), il materiale ha mostrato un’inattivazione del 99% del virus SARS-CoV-2 in 30 minuti dal contatto con particelle virali.”L’uso di questa tecnologia aumenta la superficie di contatto dell’argento e la sua presenza nel cuoio, attivando l’azione antivirale” afferma il ricercatore Lucio Freitas, che ha partecipato ai test sul nuovo materiale. I test sono stati effettuati secondo la norma internazionale ISO 21702, che definisce i metodi più appropriati per rilevare l’attività antivirale nelle materie plastiche e nelle superfici non porose.  

Le microparticelle vengono costituite tramite la sintesi dei sali d’argento, elemento scelto per la nota azione antivirale e stabilizzate dalla tecnologia di sintesi. “Le microparticelle di argento sono in grado di disattivare il virus con due meccanismi: a livello di membrana rompendo il rivestimento esterno del virus e inibendo l’ingresso nelle cellule ospitanti, e a livello di RNA (o DNA) ossidando il materiale genetico del virus esposto, inattivandone la capacità di moltiplicazione” racconta lo scienziato dei materiali Daniel Minozzi, Fondatore e Direttore di Nanox, società specializzata in nuovi materiali e antimicrobici che ha sviluppato l’additivo utilizzato da JBS Couros. 

Ulteriori informazioni su JBS V-Block su http://www.jbscouros.com/vblock/en. 

Contatto: JBS – Diretoria de comunitação Corporativa +55 11 3144-7997 | 4996 | 5364 

  

 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati