27.7 C
Comune di Monopoli
martedì 27 Luglio 2021

Covid Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 21 luglio

Da leggere

Il bollettino Covid Italia di oggi, mercoledì 21 luglio, con dati e news della Protezione Civile e regione per regione su contagi, ricoveri e morti. Il punto sui vaccini nelle singole regioni e sull’impatto della variante delta mentre si attende la cabina di regia sul green pass obbligatorio e nuovi parametri per definire i cambi di colore. I numeri sulla pandemia di coronavirus da Lombardia e Lazio, Veneto e Campania, Sardegna e Piemonte, Sicilia e Puglia. Le ultime notizie dalle grandi città come Roma, Milano e Napoli. I dati delle regioni: 


Sono 457 i nuovi contagi da coronavirus in Veneto secondo il bollettino di oggi, 21 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. Il nuovo dato porta il totale degli attualmente positivi in regione a quota 7.782 (erano 4.574 a inizio mese). In calo di cinque posti letto invece il totale dei ricoveri in ospedale. 

Sono 306 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana secondo il bollettino di oggi, 21 luglio. Non si registrano invece nuovi decessi. 285 i casi confermati con tampone molecolare e 21 da test rapido antigenico, che portano a 246.642 il totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,04% e raggiungono quota 237.193 (96,2% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.089 tamponi molecolari e 4.362 tamponi antigenici rapidi, di questi il 2,7% è risultato positivo. Sono invece 5.562 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 5,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 2.550, +9,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 91 (6 in più rispetto a ieri), di cui 13 in terapia intensiva (2 in meno). 

 

 

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli