37.1 C
Comune di Monopoli
domenica 25 Luglio 2021

Cosa mangiare d’estate per tenersi in forma

Da leggere

Potenza/ 12 luglio 2021 – Cosa mangiare d’estate per tenersi in forma? Sono tantissime le persone che si pongono questa domanda! Per fortuna, da diverso tempo a questa parte quando si parla di questa tematica si inquadra un approccio orientato al mantenimento di un’attenzione costante alla qualità dello stile di vita. 


Quello che bisogna fare è procedere, a seconda della stagione, alla scelta di determinati alimenti, in modo da trovare il giusto equilibrio tra gusto, effetti del clima – il caldo tende ad acuire problematiche come la ritenzione idrica – ed energia.  

Spazio ai cereali integrali
 

In estate, complice il cambiamento d’abitudini e, in alcuni casi, l’insorgenza di un maggior livello di stress, può capitare di avere a che fare con un rallentamento delle funzioni intestinali. Questo può portare alla stipsi e, in alcuni casi, a problemi di peso. Nel momento in cui ci si sofferma sulle soluzioni per risolvere il problema, è doveroso chiamare in causa l’importanza di aumentare l’apporto di fibre. Questi nutrienti possono essere assunti attraverso diverse fonti. Tra le più popolari rientrano i cereali integrali.  

Gustosi e versatili – possono essere utilizzati per preparare tantissime ricette deliziose – mettono d’accordo tutti e, sempre grazie alla presenza di fibre, permettono di tenere sotto controllo l’assorbimento dei carboidrati. Questo permette di prevenire i picchi glicemici che, molto spesso, sono alla base dell’aumento ponderale. 

Attenzione all’idratazione
 

Mantenersi in forma in estate significa, per forza di cose, porre attenzione all’idratazione. Attenzione, però: quando la si nomina, è necessario rammentare che per ottimizzarla non basta bere n bicchieri d’acqua al giorno. Da non dimenticare è infatti la presenza di acqua in tantissimi alimenti che portiamo in tavola durante i mesi estivi. Tra questi è possibile citare i finocchi, caratterizzati da un apporto calorico bassissimo, ma anche i cetrioli o i pomodori.  

Non trascurare l’integrazione
 

Come già detto, durante i mesi estivi non è detto che si passino le giornate all’insegna della tranquillità. Soprattutto quando si fanno viaggi lunghi e ci si sposta verso località dove le abitudini alimentari sono molto diverse rispetto a quelle del proprio Paese di origine, può rendersi necessaria l’assunzione di integratori.  

Oggi come oggi, documentarsi in merito per trovare il prodotto più adatto alle proprie esigenze è questione di minuti. Grazie a siti come Spot80.it, è infatti possibile accedere a una notevole quantità di schede esplicative.  

A seconda dell’esigenza specifica, ci si potrà orientare verso un determinato prodotto. In caso di intestino pigro, si può dare un boost di fibre grazie a supplementi come Aloe Vera Slim (la pianta speciale che costituisce l’ingrediente principale del prodotto è ricchissima dei sopra citati nutrienti). In caso di gonfiore, invece, è possibile puntare su supplementi che, come Reduslim, sono caratterizzati dalla presenza di ingredienti drenanti come il pepe di Cayenna. 

Evita i pasti a base di sola frutta
 

Una tentazione che accomuna molte persone in estate è quella di dedicarsi al consumo di pasti – parliamo soprattutto di quello di metà giornata – a base esclusiva di frutta. Il pensiero, oggettivamente riduttivo, è quello che la frutta faccia bene a prescindere. Quando la si nomina, è necessario considerarla come parte di una dieta bilanciata. Pensare di combattere la canicola rendendola unica protagonista dei propri pranzi è tutto tranne che equilibrato dal punto di vista nutrizionale. Il risultato, infatti, è quello di andare incontro a fastidiosi picchi glicemici. 

Punta sulla carne bianca
 

Estate, tempo di grigliate! Tutto stupendo, ma attenzione a non esagerare. Per mantenersi in forma a lungo è fondamentale, anche in questa stagione, concentrarsi sulla carne bianca. Quella di pollo in particolare è contraddistinta da proteine di qualità, ma anche dalla presenza di minerali come il sodio, il potassio e il fosforo. Da non dimenticare è poi la ricchezza in vitamine del gruppo B. 

Per informazioni:
 

Spot80 è un portale di recensione di prodotti 100% naturali e integratori per il Benessere e Miglioramento della Salute. 

Sito:
https://www.spot80.it/
 

Contatti:
redazione@spot80.it
 

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli