29.8 C
Comune di Monopoli
sabato 24 Luglio 2021

Come funziona l’interfono per casco e come si monta

Da leggere

Milano 20/07/2021 – Come funziona l’interfono per casco e come montarlo correttamente? L’acquisto di questo dispositivo è certamente un’ottima idea, e l’installazione non è molto complicata, anche se serve un po’ di accortezza e soprattutto è necessario saper individuare il modello più adatto. 


Come scegliere e montare il miglior interfono per moto 

Sono tanti i tipi di
interfono per casco
esistenti in commercio, che possono soddisfare le svariate esigenze di ogni motociclista; che si tratti di un centauro solitario che ama viversi da solo le curve, le piegate, i paesaggi mozzafiato e della buona musica o che siano amici che percorrono tracciati impegnativi durante un motoraduno o che si tratti di una coppia che vuole condividere ogni momento del viaggio, questo piccolo dispositivo rende l’esperienza di un giro su due ruote ancora più confortevole, e anche sicuro. 

Con l’interfono infatti ci si può collegare al proprio cellulare tramite la tecnologia Bluetooth, e quindi sfruttare funzionalità come GPS, applicazioni per la musica e anche gestire le chiamate e i messaggi; e ovviamente comunicare con il passeggero e, con alcuni modelli, anche con i motociclisti vicini. Esistono ancora gli interfono a filo, ma in questo articolo andremo a spiegare solamente l’installazione dei tipi bluetooth, più moderni, comodi e versatili, adatti a tutti i tipi di casco.
 

L’interfono si monta su ogni tipologia di casco?
 

Prima di acquistare il giusto interfono vanno considerati alcuni aspetti, ovvero su quale casco verrà montato; non è raro possederne più di uno, perché si può avere un casco integrale per i lunghi viaggi e un jet per gli spostamenti in città, o aver acquistato un casco modulare per sfruttare la doppia funzionalità tipica di questa versione; fino a poco tempo fa esistevano interfono adattabili solo ad uno o l’altro tipo di casco. Ad oggi fortunatamente esistono interfono universali, ma prima dell’acquisto è sempre bene accertarsi che sia compatibile con il casco in proprio possesso. 

Come si monta un interfono nel casco integrale
 

In questo tipo di casco è praticamente possibile montare tutte le varianti di interfono presenti sul mercato. Per eseguire l’operazione, è necessario pulire con un panno umido e un po’ d’alcol la calotta esterna, per eliminare polvere e sporco che inficerebbero l’azione dell’adesivo. Per prima cosa va tolta l’imbottitura interna o i guanciali e poi bisogna cercare la parte corrispondente all’orecchio. Si sistemano i velcri adesivi e poi gli altoparlanti in prossimità della cinghia di chiusura oppure, se esistente, nella zona predisposta per gli auricolari.
 

• Nota da ricordare: se le forature non sono nella zona corrispondente alle orecchie, è necessario disattivare la funzione “volume automatico” 

Una volta sistemati gli altoparlanti si nascondono i piccoli cavi dentro all’imbottitura del casco, lasciando fuori solo il jack al quale collegare il microfono. Sempre col medesimo sistema adesivo si posiziona il microfono, prestando attenzione a che non sia troppo vicino alla visiera, perché il rischio è quello che si stacchi ogni volta che questa viene alzata. A questo punto si può già effettuare un piccolo test per vedere se tutto è andato a buon fine. 

È il momento di prendere la staffa esterna dove alloggiare l’interfono; solitamente nelle confezioni vi sono più tipologie, che si adattano ai vari tipi di casco. Sempre tramite adesivo, la staffa va posizionata sul lato sinistro del casco, questo perché durante la guida è preferibile usare la mano sinistra per gestire le funzioni dell’interfono e non lasciare la manopola del gas. Non c’è da preoccuparsi per la tenuta dell’adesivo: è studiato appositamente per durare a lungo e anche in condizioni meteo avverse, come pioggia o neve. Una volta sistemata la staffa non resta che inserirvi il dispositivo e collegarlo. 

Come si monta un interfono nel casco modulare
 

Per quanto riguarda questa tipologia di casco, esistono interfono con un microfono diverso, per ovvie ragioni pratiche in quanto la mentoniera si alza lasciando scoperto il volto. Quindi prima dell’acquisto è necessario assicurarsi di scegliere un dispositivo adatto. D’altro canto, l’installazione sarà ancora più semplice proprio in virtù del fatto che il modulare si apre completamente. 

Le prime procedure sono identiche a quelle descritte per il casco integrale: si alza la mentoniera, si toglie l’imbottitura, si cercano gli alloggiamenti per altoparlanti o forature nella zona dell’orecchio, si sistemano gli altoparlanti e i cavi, lasciando le parti utili ai collegamenti. Per quanto riguarda il microfono, invece, si avrà un modello “esteso”, ovvero con un’asticella flessibile che arriva alla bocca, il cui adesivo va sistemato nel lato interno della scocca del casco, sulla destra, e non nella parte apribile. Il microfono si troverà ad essere molto vicino alla mentoniera, quindi va trovata una posizione in cui le due parti non si tocchino, per evitare che il microfono si stacchi. 

• Nota da ricordare: la scritta “Mic” presente nel microfono deve essere rivolta esattamente verso la bocca. 

Il montaggio dell’interfono esterno è di nuovo come per il casco integrale: si sceglie la staffa adatta e si fissa il dispositivo nella calotta esterna sul lato sinistro, si collega ai cavetti ed è pronto per l’uso. 

Come si monta l’interfono nel casco Jet
 

Per certi versi installare un interfono in un casco jet può sembrare superfluo, perché la comunicazione tra passeggeri risulta naturalmente più facile, ma è anche vero che con l’interfono si hanno funzionalità molto comode grazie alla connessione col proprio cellulare, quindi val la pena valutare l’acquisto anche per questo tipo di casco. 

Le operazioni sono sostanzialmente uguali a quelle effettuate sul modulare. Dopo aver tolto le imbottiture interne e alloggiati gli altoparlanti vicino all’orecchio si monta il microfono, che anche in questo caso è costituito da un’asticella flessibile. Sono da seguire le stesse accortezze per quanto riguarda la distanza dalla visiera, mentre per l’installazione del dispositivo esterno si dovrà scegliere la staffa idonea e procedere alla sistemazione e verifica del funzionamento dell’interfono. 

Per saperne di più su Interfonomoto.com
 

Interfonomoto.com nasce nel 2017 ed unisce la passione per le moto con il desiderio di essere utile alla comunità di bikers che vogliono poter comunicare tra di loro durante i loro viaggi su due ruote. Nel sito è possibile trovare recensioni dettagliate di marchi e modelli migliori di interfono. Oltre alle recensioni scritte è disponibile anche un canale Youtube dove vedere le video recensioni. I prodotti prima di essere recensiti, sono stati quindi testati su strada. Oltre alle recensioni, molti sono i consigli e le guide che è possibile trovare all’interno del sito. Ma per essere ancora più utile alla comunità di bikers si è generato una sorta di forum, dove molte sono infatti le domande e risposte che diventano quindi un aiuto maggiore nella scelta del giusto interfono. 

Contatti
 

Sito web: https://interfonomoto.com/
 

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli