Windows 10: la sua fine è vicina?

Il più recente sistema operativo creato da Microsoft, che tutti conosciamo come Windows 10 in tutte le sue incarnazioni (Home e Professional per citare le più utilizzate) potrebbe essere sul viale del tramonto, nonostante l’intenzione della casa di Redmond di renderlo la piattaforma Windows definitiva, quella su cui gli utenti avrebbero fatto affidamento per sempre a partire dalla data di lancio ufficiale, avvenuta nel lontano 2015.


Un’intenzione così ambiziosa e di lungo termine, che forse in tempi recenti a Microsoft ha iniziato a stare un po’ scomoda, volendo offrire agli utenti l’impressione di un OS in continua e inarrestabile evoluzione. Ed è per questo motivo che iniziano a trapelare le prime voci di un ipotetico Windows 11, che andrà a sostituire in futuro il sistema più utilizzato a livello desktop nel mondo da 5 anni a questa parte.

Non si ha certezza assoluta, ovviamente, che il nome definitivo di Windows 11 sarà tale: l’intento della software house è far capire che Windows 10, il quale terminerà il proprio supporto ufficiale nell’Ottobre 2025, ha un successore attualmente in cantiere e potrebbe essere svelato molto prima del previsto. 

Sappiamo già che la cessazione al supporto di Windows 10 riguarderà tutte le versioni, incluse le edizioni LTSB (termine che indica le release con supporto decennale), così come le meno diffuse Surface Hub, IoT Enterprise, Enterprise, Education, IoT 2015. La notizia viene accompagnata, infine, dall’annuncio dell’aggiornamento “Sun Valley”, che dovrebbe contenere le prime gemme di un corposo e importante update per il Windows del futuro.

Sarà proprio Sun Valley a determinare la prima transizione alla futura versione della piattaforma, con una nuova veste grafica e funzioni smart inedite? Forse la risposta che cerchiamo sarà svelata il 24 Giugno, quando in occasione della presentazione della Build 2021, Microsoft ci mostrerà uno degli aggiornamenti più consistenti dell’anno per il suo OS di punta. 

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati
P