Twitch compie 10 anni: le novità in arrivo

Twitch, la piattaforma di live streaming più apprezzata al mondo da gamer, divulgatori, podcaster e semplici utenti alla ricerca di un modo per esprimersi davanti a un pubblico interattivo taglia il traguardo dei 10 anni.


Nata come spazio dedicato alle competizioni eSports, festeggia un decennio di attività ininterrotta, diventando col tempo un vero fenomeno nella cultura di Internet anche in Italia.

Forte di una community costituita da milioni di iscritti con molteplici interessi e dell’acquisizione da parte di Amazon, Twitch riesce facilmente a dar spazio a un palinsesto molto eterogeneo: dal gaming al dibattito politico, dalla scienza all’arte, passando per lo sport e il benessere, è possibile scoprire tantissimi streamer che sicuramente incontreranno il nostro gusto.

Le novità di Twitch

Con un presente così ricco di opportunità e un futuro che si prospetta molto roseo, Twitch ha deciso di festeggiare il suo decimo compleanno offrendo piccoli regali agli iscritti, come assaggio dei prossimi update in arrivo.

Scoprendoli nel dettaglio, troviamo le nuovissime Emote, immagini animate per i partner della piattaforma che potranno essere offerte agli abbonati di 1° livello, fino a un tetto massimo di 5.

Sarà inoltre possibile caricare delle immagini GIF completamente personalizzate, così come applicare effetti di animazioni già preimpostate a un’Emote già in nostro possesso.

Tutte le immagini create tramite questi nuovi strumenti possono essere archiviate in un’apposita libreria interna, da avere a portata di click molto comodamente quando si vuole interagire con gli iscritti alla piattaforma.

La community Twitch, che vanta oltre 22 milioni di installazioni dell’app solo nell’ultimo trimestre, sta cercando lentamente ma strategicamente di dare aspra battaglia alle live stream di YouTube, le quali stanno cercando di arricchirsi di funzioni come le Clips (ritagli di piccole porzioni di video da riutilizzare in un secondo momento) per combattere questa silenziosa offensiva.

Quali altre feature contribuiranno, nei prossimi mesi, ad aumentare il divario di pubblico in favore di una delle due piattaforme?

Total
61
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati