31.5 C
Comune di Monopoli
venerdì 25 Giugno 2021

Strava, l’app sportiva del momento

Da leggere

L’arrivo della stagione estiva ha riportato alla luce l’interesse di molti sportivi e appassionati di tecnologia per un’app che forse in Italia non ha ancora goduto del successo che si merita, essendo uno strumento completo e pratico per il fitness, ma che di certo potrebbe guadagnare molto in termini di popolarità nei prossimi mesi.

Stiamo parlando di Strava, la piattaforma per atleti in grado di tracciare ed elaborare i dati relativi alle attività fisiche più amate e diffuse (corsa, camminata, nuoto, ciclismo e più in generale qualsiasi sport che richieda il tracciamento GPS e la misurazione dei battiti cardiaci). Con un totale di 8 milioni di iscritti, l’app sta cercando la sua fortuna anche nel nostro paese, forte della possibilità di salvare le nostre rilevazioni su cloud e un sistema social implementato in maniera efficiente.

Le statistiche rilevate dall’app sono le seguenti: distanza percorsa una volta impostato un itinerario, passo, velocità, eventuali dislivelli nel percorso, e chiaramente frequenza cardiaca assieme alle calorie bruciate, due parametri di sicuro interesse indipendentemente dalla specialità scelta.

Con particolare attenzione per questo secondo aspetto, Strava è utilizzabile anche come “social network dello sport”: se siamo stanchi degli allenamenti in solitaria, possiamo iscriverci e ricercare compagni di squadra o conoscere altri atleti nelle vicinanze che hanno deciso di condividere i propri dati.

Dal punto di vista della motivazione all’attività fisica, Strava risulta quindi un valido strumento per seguire il proprio piano di allenamenti nel tempo, tracciando i risultati da smartphone, smartwatch o una fitness band compatibile. Una feature altrettanto utile è inoltre la funzione “beacon”, che consente di segnalare la propria posizione sulla mappa geografica, in modo da poter ricevere soccorso immediato in caso di smarrimento o incidente.

La possibilità di condividere istantaneamente i risultati della propria sessione di allenamento, e la compatibilità con tanti dispositivi Android Wear sono due caratteristiche aggiuntive che potrebbero incentivarci a dare quantomeno un’occhiata all’app Strava: una sana competitività con gli amici appassionati di sport non mancherà di certo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Daniele Bartocci: licenziarsi dalla banca per diventare giornalista

Chi l’avrebbe mai detto, eppure ce l’ha fatta. “Sono partito da zero, ma combattendo con motivazione sono riuscito a...

Potrebbe interessarti