Smartphone Xiaomi Mi: i prossimi modelli 2021 con fotocamere di grandi dimensioni

Xiaomi riesce a ottenere buoni risultati di vendita in Europa con il suo budget e la sua gamma di smartphone di fascia media.


Cosa possiamo aspettarci nel (prossimo) futuro nel campo delle fotocamere dal produttore di telefoni cinese? Letsgodigital svela un nuovo brevetto che Xiaomi sta considerando per dare al sistema di fotocamere un posto ancora più importante.

Smartphone Xiaomi con fotocamera grande

Il brevetto di design è stato depositato nel marzo 2021 da Beijing Xiaomi Mobile Software presso The Hague Design System, parte del World Intellectual Property Office (WIPO). La documentazione è stata pubblicata l’11 giugno 2021, sotto il titolo “Telefono cellulare, cover posteriore per telefono cellulare”. Vengono mostrati tre modelli di telefono, con il focus chiaramente sul sistema della fotocamera posteriore.

Il primo modello è il più avanzato. Questo design sembra essere ispirato alla serie Samsung Galaxy S21 , dove l’isola della fotocamera è posizionata in alto a sinistra e si estende a lato del dispositivo. Il sistema di telecamere è abbastanza grande e occupa quasi la metà dell’alloggiamento in termini di altezza.

Gli obiettivi della fotocamera sono posizionati verticalmente l’uno dall’altro, con uno stretto flash allungato a sinistra di essi. L’obiettivo della fotocamera superiore ha il design più grande, con due obiettivi della fotocamera rotondi più piccoli sotto. Immediatamente sotto viene mostrato un altro rettangolo. Sfortunatamente, non è chiaro se si tratti di un teleobiettivo o di un sensore aggiuntivo. Quest’ultimo sembra il più probabile dato il design.

Infine, proprio accanto al sistema di telecamere, in alto, vediamo anche un piccolo cerchio. Questo potrebbe essere un microfono extra, utile quando si effettuano registrazioni video. Per catturare i selfie, una fotocamera perforata posizionata centralmente è integrata nella parte anteriore. Il telefono cellulare ha bordi dello schermo relativamente stretti. Sul lato destro sono integrati diversi pulsanti, presumibilmente il pulsante di accensione e i pulsanti del volume.

Il vano SIM è accessibile dalla parte superiore del dispositivo. La parte inferiore sembra un po’ più misteriosa. Il microfono è visibile a sinistra, la connessione USB-C sembra essersi spostata a destra. Lo stretto elemento allungato al centro rimane sconosciuto, potrebbe essere un altoparlante. Sembra che manchi un blaster IR.

Xiaomi ha anche brevettato la cover posteriore di questo particolare modello di telefono, come mostrato nell’immagine sopra. Nella cover posteriore è stato realizzato un ampio ritaglio per il sistema della fotocamera. Come spesso vediamo, il sistema di fotocamere sporgerà leggermente rispetto al pannello posteriore.

Il secondo modello ha molte somiglianze con lo Xiaomi Mi 11i e, in misura leggermente minore, con il Redmi Note 10 Pro . L’isola della fotocamera di forma ovale contiene due grandi obiettivi della fotocamera, con una fotocamera più piccola e un sensore in mezzo. Al modello brevettato è stato aggiunto un ulteriore elemento rettangolare. Non è chiaro se si tratti di una fotocamera con zoom periscopico o del flash. Il flash è stato integrato a destra del sistema fotografico del Mi 11i. Non è certo inconcepibile che Xiaomi utilizzerà nuovamente una fotocamera da 108 megapixel, un numero considerevole di smartphone Xiaomi è stato introdotto con un sensore della fotocamera da 108 MP.

La particolarità di questo modello è lo spacco sul retro. Si tratta probabilmente di un pannello posteriore bicolore, anche se questo non può essere determinato con certezza dalla breve descrizione. In alternativa, Xiaomi potrebbe riservarsi anche il lato destro per l’integrazione di uno schermo aggiuntivo. Proprio come l’attuale modello di punta, lo Xiaomi Mi 11 Ultra , dispone anche di un piccolo secondo display sul retro. In termini di struttura dei pulsanti e connessioni, questo dispositivo è lo stesso del primo modello.

Il terzo modello ha un design più semplice, forse inteso come variante Lite. Questa volta il sistema di telecamere è costituito da una grande telecamera con due telecamere più piccole posizionate verticalmente direttamente sotto di essa. Il flash allungato stretto è posizionato sotto l’isola della fotocamera.

Come nel primo modello, l’isola della fotocamera si estende in parte lateralmente. Sebbene questo brevetto di design si concentri principalmente sul retro, vengono mostrati anche tutti gli altri lati. Una fotocamera selfie perforata in posizione centrale è integrata in tutti e tre i modelli.

Xiaomi Mi Note 11 e Mi 11T serie

Non è chiaro se e quando Xiaomi abbia intenzione di rilasciare questi nuovi modelli. Personalmente, non mi aspetto che siano i diretti successori della serie Mi 11 di fascia alta. Tanto più che Xiaomi dovrebbe utilizzare questa volta una fotocamera selfie sotto lo schermo, invece di una fotocamera perforata.

Forse Xiaomi vede l’opportunità di fornire la tanto attesa line-up Mi Note 11 con un tale design. L’attuale serie Mi Note 10, composta da tre modelli, è stata introdotta alla fine del 2019. Questi dispositivi hanno anche una forte attenzione alla fotocamera, ad esempio il Mi Note 10 è stato il primo smartphone Xiaomi dotato di una fotocamera da 108 megapixel.

I loro successori dovrebbero essere introdotti a breve. Tuttavia, si sa relativamente poco della nuova serie Xiaomi Mi Note 11. All’inizio di quest’anno, il nome del prodotto “Mi Note 11” è già apparso nel codice sorgente HTML , per MIUI 13. Il lancio di questo aggiornamento software inizierà il 25 giugno 2021, il che potrebbe indicare che anche gli smartphone Mi Note 11 sono imminenti .

Un’altra possibilità è la serie Mi 11T, prevista intorno a settembre 2021 come successore della gamma Mi 10T rilasciata lo scorso anno . Xiaomi potrebbe anche decidere di utilizzare questo nuovo design per la serie Redmi Note 11 più economica. Tuttavia, le immagini del brevetto mostrano che i dispositivi avranno un display leggermente curvo, il che rende almeno altrettanto probabile che questi tre modelli saranno alloggiati all’interno della serie Mi più costosa, anziché della serie Redmi di fascia media.

Visualizza il documento dei tre modelli 2021 di smartphone Xiaomi qui.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati