31.7 C
Comune di Monopoli
martedì 22 Giugno 2021

Rilancio FinanziamentiMigliori.com, parla Abelardo Massoni

Da leggere

Milano, 10/06/2021 – Abelardo Massoni è un superesperto di finanziamenti e prestiti Aziendali e personali, proprietario del noto sito Finanziamentimigliori.com. 

Finanziamentimigliori.com è un portale riguardante i finanziamenti aziendali e personali. Come accennato, sul portale è possibile reperire una serie di guide ben dettagliate, dedicate a coloro che desiderano ottenere delle somme di denaro. 

In questo articolo è possibile estrapolare dettagli e informazioni inerenti sia ai finanziamenti personali che a quelli a fondo perduto. Continuando la lettura si potrà avere un’idea più chiara su cosa sono e come funzionano.
 

Cosa sono con esattezza i prestiti personali
 

La definizione di prestito personale, sta ad indicare una somma di denaro che viene corrisposta direttamente sul conto corrente del richiedente. Qualora si avesse necessità di soldi e la richiesta venisse approvata, il capitale ottenuto potrà essere utilizzato per qualsiasi motivo si voglia. 

I finanziamenti personali si contraddistinguono da quelli finalizzati, proprio perché l’ente di credito non farà alcuna domanda sull’utilizzo che il richiedente ne farà. Quanto ai tassi di interesse, generalmente le rate sono fisse e da rimborsare tramite un piano di ammortamento chiaro e preciso. 

Purché il prestito personale possa essere accettato, è sufficiente presentare la busta paga ed un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Se mancasse uno di questi due requisiti, soprattutto un documento che dimostri la percezione di un reddito, la banca potrebbe rifiutare la domanda. 

Per ovviare a tale ostacolo, sarà opportuno ricorrere a delle garanzie alternative. Esse si suddividono in personali e reali. Tra le due, sicuramente quella più conveniente è la garanzia personale, che con l’aiuto di un garante si potrà ottenere l’approvazione del prestito senza ipotecare alcun bene mobile. 

In linea generale i prestiti personali non sono superiori a 30.000€. La loro restituzione viene ammortizzata per un periodo che va dai 12 ai 120 mesi.
 

Saldare il debito nei tempi corretti, agevolerà la situazione creditizia, facendo in modo di essere ben valutati dalle finanziarie e aumentare la possibilità di approvazione della domanda. 

Finanziamenti Europei a fondo perduto: che cosa sono e come funzionano
 

I finanziamenti europei a fondo perduto vengono definite delle agevolazioni o dei contributi utili, al fine di aiutare un imprenditore a coprire le spese iniziali azzerando i tassi di interesse e i costi di un comune prestito. In verità, spesso e volentieri tale somma di denaro è rimborsabile in minima parte (quasi zero). 

Tutti i cittadini dell’unione europea potranno partecipare ai bandi previsti dall’Unione Europea e a fondo perduto, affinché possano avviare la loro start-up a zero spese. Gli annunci potranno essere gestisti direttamente dal Governo in cui si è residenti, dal proprio Comune o dalla Regione in cui si vive. 

Le agevolazioni sono suddivise in due tranche, con un primo pagamento in anticipo (post approvazione dei requisiti minimi per accedervi), e un altro accredito per completare l’intero prestito. A questo punto la Commissione europea erogherà l’importo tramite due soluzioni: 

1. Fondi a gestione diretta: la somma di denaro viene accreditata direttamente sul conto corrente del beneficiario. 

2. Fondi a gestione indiretta: il compito di corrispondere la liquidità al beneficiario sta all’ente di Provincia o della Regione incaricata di tale compito. Esse avranno la piena responsabilità di distribuire e gestire il capitale che gli è stato erogato dall’Unione Europea. 

Ogni bando di prestiti a fondo perduto presenta delle caratteristiche e dei requisiti ben differenti gli uni dagli altri. Generalmente però, ecco quali sono i documenti indispensabili da presentare durante la domanda: 

• Codice fiscale e carta di identità purché sia in corso di validità. 

• Documento che attesti la disoccupazione di un centro per l’impiego. 

• Costi da affrontare per avviare la propria attività. 

• Business plan che dettagli il progetto e la sostenibilità economica. 

I settori con maggior possibilità di ottenere una copertura pari al 95% o al 100% del totale da erogare (a fondo perduto), comprendono quelli ambientali, umanitari e salutari.
 

Ogni pubblicazione di un bando andrebbe valutata con estrema attenzione, in modo tale che si possa rientrare correttamente nei tempi previsti e poter allegare la giusta documentazione, senza rischiare di vedersi la domanda rifiutata. 

Finanziamenti a fondo perduto per l’imprenditoria femminile e giovanile nel 2021
 

Il Ministero dello Sviluppo economico ha previsto di stanziare dei finanziamenti a fondo perduto per agevolare l’imprenditoria femminile e giovanile durante il 2021. Un’azione strategica al fine di contribuire alla crescita economica del territorio nazionale, soprattutto dopo aver subito la crisi legata al Covid-19. 

Le agevolazioni previste per finanziarie tali start-up, riguardano l’azzeramento dei tassi di interessi e i contributi a fondo perduto al 100% del totale erogato. Per partecipare, sia le piccole che micro imprese dovranno dimostrare quanto segue: 

• Costituzione dell’impresa da non oltre 60 mesi. 

• Soggetti (giovani donne) titolari dai 18 ai 35 anni. 

• Business plan realizzato da un professionista del settore. 

L’obiettivo di tali prestiti a fondo perduto per le start-up, è quello di aumentare la produzione di beni inerenti ai settori dell’artigianato, industria, turismo e trasformazione di prodotti agricoli. 

Per informazioni:
 

Finanziamentimigliori.com si occupa di stilare approfondimenti e guide inerenti ai prestiti da poter richiedere alle banche o agli enti finanziari. Un ottimo punto di riferimento per comprendere le reali possibilità di ottenere il capitale desiderato. 

Contatti:
 

website:
Finanziamentimigliori.com
 

email:
info@finanziamentimigliori.com
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

SuperEnalotto, centrati sei ‘5’

SuperEnalotto di oggi, centrati sei '5' che vincono 28.411 euro ciascuno. Ecco i numeri di oggi: 30, 51, 56,...

Potrebbe interessarti