Rai4, Rai Movie, Rai Premium e Rai Italia: Palinsesti Autunnali 2021

Obiettivo Mondo è l’iniziativa di Rai4, Rai Movie e Rai Premium, in collaborazione con l’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), volta a sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.


Una “staffetta di programmazione” in prima e seconda serata, iniziata a gennaio 2021 e che riprenderà in autunno, con la messa in onda di film, fiction, approfondimenti e documentari che porteranno all’attenzione del telespettatore i 17 punti per lo sviluppo della sostenibilità elencati nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Generi e format diversi introdurranno gli spettatori a tutte quelle tematiche per cui è prioritario e urgente creare oggi una coscienza comune e incoraggiare un impegno diffuso per un futuro sostenibile, sul piano ambientale, economico e sociale. Un modo per aiutare i cittadini ad assumere il ruolo di protagonisti del cambiamento e diventare agenti della sostenibilità.

Il palinsesto dedicato al progetto si articolerà nell’arco di tre mesi e sarà opportunamente segnalato su tutti e tre i canali grazie ad un banner grafico “Obiettivo Mondo”. La staffetta, prevista nella programmazione serale, ripartirà dal 13 ottobre su Rai4.

Rai4 conferma anche per Obiettivo Mondo l’abbinamento film più documentario e ogni mercoledì sarà Ema Stokholma, volto e voce del canale, ad introdurre il punto trattato. “Arctic Drift”, primo di tre documentari in prima visione assoluta, approfondirà il tema del clima e del suo cambiamento considerato la causa scatenante di tutte le problematiche ambientali della Terra, dal surriscaldamento alla crisi idrica. “Zero Days” ci farà riflettere sul problema dell’emergenza idrica, che potrebbe portare al “giorno zero”, momento in cui non ci sarà più accesso alle normali risorse d’acqua. Infine, “Titanoboa” affronterà le conseguenze del clima sulla vita e la sopravvivenza degli abitanti della Terra. Tra i film proposti, sempre in prima visione “Profondo” del norvegese Baltasar Kormákur.

Su Rai Movie Obiettivo Mondo tornerà dal 2 novembre, con la nobile tradizione del film dossier, introdotto da Giorgio Zanchini. Nell’approfondimento del martedì, in onda dopo il film di prima serata, commenterà con gli ospiti in studio e in collegamento, il tema dell’Agenda 2030 trattato dalla pellicola.

Infine, Rai Premium, dal 25 novembre al 23 dicembre, dedicherà all’iniziativa cinque film di produzione italiana abbinati a cinque speciali della produzione originale “Mood” nella serata del giovedì. I film in programmazione saranno: “La mafia uccide solo d’estate”, “Dolcissime”, “Niente può fermarci”, “Gli ultimi saranno gli ultimi” e “Non è un paese per giovani”.

Rai4: in continua esplorazione

Rai4 garantisce al suo spettatore la consolidata offerta di cinema di genere e di serialità aprendo i suoi orizzonti a nuovi contenuti con prodotti documentaristici in prima visione e produzioni originali. Rai4 esplora l’ambiente, lo spazio, l’archeologia, l’antropologia, le nuove tecnologie e approfondisce temi legati al fumetto, ai videogiochi e alla musica.

Rai4 è pluralismo culturale che continua ad offrire “l’immaginario in tutte le sue declinazioni”.

Rai4 proporrà allo spettatore film e serie tv in doppio audio per godere appieno dell’originalità del prodotto.

La PROGRAMMAZIONE SERIALE autunnale di prima e seconda serata si distinguerà per diverse prime visioni. Il lunedì andrà in onda la seconda parte della sesta e ultima stagione della serie epic-action “Vikings” e la serie horror, prodotta da Guillermo Del Toro, “The Strain”.

Il giovedì tornerà l’amata coppia di detective protagonisti di “Private Eyes”, con la quarta stagione.

La seconda serata del sabato sarà dedicata a serie top in prima visione. La quarta stagione della serie crime “Fargo”, che questa volta vedrà Chris Rock, Jason Schwartzman e il “nostro” Salvatore Esposito nella Kansas City degli anni ’50, invischiati in una faida famigliare tra criminali afroamericani e un clan rivale di italoamericani. La terza stagione della serie noir “Babylon Berlin”, ambientata nella Berlino del 1929 tratta dai romanzi di Volker Kutscher. L’ispettore Gereon Rath è alle prese con l’omicidio di un’attrice impegnata a girare il primo film sonoro tedesco. Sullo sfondo la Grande Crisi economica e l’ascesa del partito nazista.

I pomeriggi autunnali saranno caratterizzati dall’azione e dalle emozioni forti, con alcune serie in prima visione assoluta. Nella fascia pomeridiana quotidiana il procedural-thriller, in prima visione assoluta, “Burden of Truth”. La serie racconta la storia della giovane avvocatessa di una casa farmaceutica, che passa, nel solco della mitica Erin Brockovich, alla difesa di consumatori e soggetti deboli.

Nel pre-serale due serie in prima visione assoluta: la quarta stagione dell’action “Seal Team” e “High Flyers”, una serie europea che ci porterà a conoscere tre giovani cadetti militari aspiranti piloti di caccia.

La PROGRAMMAZIONECINEMATOGRAFICA sarà tematizzata per appuntamenti settimanali. Ritroveremo i thriller con tematiche e protagoniste al femminile. Tra le prime visioni si segnala “Above suspicion”, con Emilia Clarke, ispirato a un autentico caso di cronaca degli anni ’80.

Il genere fantastico non mancherà e includerà una nuova edizione del ciclo Supernatural Thriller con titoli in prima visione, tra cui l’infernale “Countdown” su una inquietante app che annuncia un conto alla rovescia verso la morte e “L’angelo del male Brightburn”.

Tra le altre novità del ciclo “I segreti di Marrowbone e Hole L’abisso”, su un gruppo di fratelli adolescenti rimasti soli in una sinistra casa nel cuore dell’America rurale infestata da un’entità maligna, e “Hole L’abisso”, su una madre alla ricerca del figlio inghiottito da un misterioso buco che si apre nei boschi.

Ci saranno le serate blockbuster con grandi sorprese. Si comincia sulle orme di Quentin Tarantino, con “7 sconosciuti a El Royale”, con Chris Hemsworth, Jeff Bridges e Dakota Johnson e “Scary stories to tell in the dark” diretto da André Øvredal, prodotto da Guillermo Del Toro e tratto da una serie di libri horror per ragazzi scritti da Alvin Schwartz.

THE U N X P L A I

Tornerà a raccontare gli anni ’80 “Cocaine La vera storia di White Boy Rick” con Matthew McConaughey. Inoltre, sempre in prima visione, “Domino” diretto dal grande Brian De Palma.

Ampio spazio alla fantascienza, con alcuni repêchage e molte prime visioni. Il Ciclo Alien Invasion allineerà novità come “Captive State”, sulla resistenza umana durante l’occupazione aliena, e l’action sci-fi “Kin”, in cui un ex-detenuto e il suo fratellino adottivo sono inseguiti da criminali, federali ed extraterrestri alla ricerca di una misteriosa arma.

A partire da ottobre la nuova stagione del MAGAZINE settimanale “Wonderland”, nella consueta collocazione del martedì in seconda serata con nuove rubriche e l’offerta di speciali tematici di approfondimento. Sarà proprio uno speciale ad aprire la stagione, quello sui 10 anni di Wonderland: quanto è cambiato l’immaginario cinematografico e il mondo dei media? Quanto sono cambiati i tanti testimoni passati a Wonderland in questi 10 anni?

Il mercoledì, sempre in seconda serata, dopo l’appuntamento con i DOCUMENTARI del Ciclo Obiettivo Mondo, partirà un nuovo PROGRAMMA settimanale dedicato alla storia e alle prospettive future dell’esplorazione spaziale, “Space Walks”, presentato dal giornalista e divulgatore scientifico Emilio Cozzi.

Il giovedì in seconda serata tornerà, con le nuove puntate in prima visione, il programma presentato da William Shatner, “The UnXplained”, sui grandi misteri dell’archeologia e dell’antropologia. A seguire, nella stessa collocazione, un’altra docu-serie in prima visione assoluta: “Revolutions”.

R. Jim Al-Khalili, noto fisico e conduttore televisivo, ci guiderà in un viaggio strabiliante per esplorare la storia di sei straordinarie invenzioni che hanno cambiato il mondo.

Rai4 si conferma PARTNER dello Science+Fiction di Trieste, del Far East Film Festival di Udine e del Lucca Comics & Games.

Rai Movie: tutto porta al cinema

Rai Movie è il canale Rai interamente dedicato al cinema. Un’offerta di film a tutte le ore della giornata con una scelta di titoli di ogni genere e da tutto il mondo e una particolare attenzione al cinema italiano. “Il cinema scelto per te” è il claim del canale, perché c’è sempre il tuo film da vedere su Rai Movie.

La PROGRAMMAZIONE è articolata per appuntamenti settimanali. La domenica è pensata per tutta la famiglia, con il ciclo “Domenica insieme”, mentre il lunedì è dedicato al “Western”: tra i titoli proposti, “I cancelli del cielo” di Michael Cimino nella versione restaurata a cura della redazione del canale, “I magnifici sette” e “Cacciatori di indiani”. Il martedì, con “Il vizio del cinema”, Rai Movie accontenta i curiosi e gli appassionati con titoli sorprendenti, il mercoledì propone il meglio delle produzioni più recenti del cinema italiano. La serata del giovedì è dedicata alle emozioni del thriller, il venerdì, con “Meravigliosamente Divo”, è una sfilata delle più grandi star internazionali, mentre il sabato è riservato alla commedia sofisticata. I film stranieri sono trasmessi con doppio audio per permettere ai telespettatori di apprezzarli anche in lingua originale.

La cura costante per proporre le migliori copie dei film disponibili è da sempre un impegno di Rai Movie. Il canale porta avanti una forte collaborazione con i laboratori della Rai per digitalizzare con il Film scanner le pellicole originali degli archivi aziendali, restituendo a molti classici una qualità visiva superiore. Grazie alla recente collaborazione fra Rai Cinema e l’Istituto Luce, il canale proporrà anche una selezione di nuovi classici italiani appena restaurati. Qualche esempio: “Il mestiere delle Armi” di Ermanno Olmi; “Porte Aperte” di Gianni Amelio, con Gian Maria Volontè e Ennio

Fantastichini; “Francesco” di Liliana Cavani, con Mickey Rourke e Helena Bonham-Carter; “Private” di Saverio Costanzo; “A Casa Nostra” di Francesca Comencini, con Luca Zingaretti, Luca Argentero e Valeria Golino; “Galantuomini” di Edoardo Winspeare, con Donatella Finocchiaro, Fabrizio Gifuni e Beppe Fiorello; “L’albero delle Pere” di Francesca Archibugi, con Valeria Golino e Stefano Dionisi; “L’Avaro” regia di Tonino Cervi, con Alberto Sordi e Laura Antonelli.

Rai Movie è attenta anche al cinema contemporaneo ed offrirà film in prima visione che tratteggiano temi e protagonisti del cinema più attuale: “A Beautiful Boy” con Timothée Chalamet e Steve Carell, “Red Joan” con Judi Dench, “L’uomo fedele” con Louis Garrel e Laetitia Casta, “Un figlio all’improvviso” con Christian Clavier e “La ballerina del Bolshoi” con Alisa Freyndlikh e Valentina Telichkina.

Ogni mercoledì in seconda serata “MovieMag”, il MAGAZINE settimanale di attualità cinematografica che racconta il cinema di oggi e guida il pubblico tra le migliori offerte di film in sala e sulle piattaforme, attraverso anticipazioni sulle uscite settimanali, interviste ai protagonisti e visite sui set. Il magazine promuove anche i film in programmazione sul canale realizzando interviste esclusive ai protagonisti o riproponendo quelle realizzate nel corso di anni. Anche nella nuova stagione sarà Alberto Farina a guidarci fra le diverse rubriche, fra le quali si confermano “Il film del cuore dello scrittore”, l’oroscopo cinematografico di Simon & the Stars (costruito sulla programmazione settimanale del canale) e i Faccia a Faccia di Federico Pontiggia con protagonisti della cultura, del cinema o della musica. Si rinnova poi l’accordo con ANICA per la realizzazione del Notiziario dedicato alle vicende più rilevanti dell’industria cinematografica nazionale.

Rai Movie è anche la TV dei Festival. Sarà ancora Media PARTNER dei principali Festival cinematografici: la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il Torino Film Fest e la Festa del Cinema di Roma, seguiti in modo capillare da produzioni speciali con contenuti unici e interviste esclusive. A dicembre Rai Movie coprirà con una diretta streaming e con uno speciale il maggior premio cinematografico europeo, gli EFA e da sempre collabora con il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI) nel racconto puntuale e dettagliato dei Nastri d’Argento.

Sul sito di MovieMag, nella piattaforma di RaiPlay, propone clip in esclusiva sull’attualità cinematografica e sui titoli in programmazione, e “A scuola di cinema con Rai Movie”, lezioni di cinema in pillole realizzate in collaborazione con l’Associazione 100autori.

I canali social di Rai Movie rappresentano da tempo una vera e propria estensione del canale televisivo, ognuno con la propria specificità: Facebook è il principale luogo dello scambio e della interazione con gli utenti, Twitter segue in tempo reale gli eventi e le conferenze stampa di festival e rassegne, Instagram accompagna la programmazione con card dedicate e i festival con dirette dai red carpet.

Rai Premium: trasformazione e innovazione

L’autunno rappresenta per Rai Premium una sfida fondamentale: la conferma del trend positivo di crescita. Per raggiungere questo risultato il canale offrirà al pubblico un palinsesto di “ragionata evasione” per tutta la famiglia e anche una programmazione in grado di rinnovarsi. Trasformazione e innovazione: que-

ste le parole d’ordine del canale per soddisfare gli spettatori affezionati e per catture l’interesse del pubblico nuovo, “distratto” dall’enorme offerta televisiva.

Rai Premium ripartirà col preciso intento di tenere fede alla propria missione, proporre al pubblico i personaggi e le storie che più amano. Nel daytime feriale e in maratona durante il weekend, verranno riproposte le fiction più popolari, da “Che Dio ci aiuti” a “Provaci ancora prof!”, fino alle prime stagioni di “Don Matteo”.

In prima serata Rai Premium spazierà tra i generi: dalla fiction italiana ai i migliori programmi di intrattenimento, ma anche serie, film e collane internazionali di telefilm, come “Maiorca Crime”, arricchiranno l’immagine e l’offerta del canale, dedicato al pubblico femminile ma adatto alla visione in famiglia.

L’intenzione di portare su Rai Premium tutti i generi, si concretizzerà con la scelta di offrire anche due serate di INTRATTENIMENTO in prima visione assoluta, dedicate alla comicità al femminile. Nella prima serata dell’autunno incontreremo due signore della comicità italiana: Barbara Foria con lo spettacolo “Euforia” e Francesca Reggiani con il suo “Sono italiana ma vorrei smettere”. Due serate all’insegna della leggerezza per ridere e sorridere dei nostri vizi e virtù. Due one woman show per due generazioni di sorrisi.

La seconda serata sarà in gran parte dedicata alla produzione e al factual. In “The Art of…”, Mocean Melvin ci condurrà in ogni puntata, attraverso interviste, storie, tecniche e immagini alla scoperta di forme d’arte particolari e poco esplorate come l’arte del burlesque, del design, del sushi, della moda, dei dessert e delle acconciature.

Tornerà Diego Dalla Palma, l’ormai familiare e rappresentativo volto del canale, che continuerà a scavare nel profondo dell’animo umano con format consolidati e qualche novità.

Tra parodie, gag e travestimenti, tornerà “Allora in onda”, la PRODUZIONE di Rai Premium che rende omaggio, in maniera affettuosa e ironica, agli sceneggiati e le fiction Rai. Svelerà segreti e aneddoti con sequenze indimenticabili, la voce dei protagonisti e le riprese nelle location originali. A guidarci, il venerdì in seconda serata, gli investigatori Marco Marzocca (Mr. Marzok) e Stefano Sarcinelli (Doctor Sarcy). Insieme a loro Miss Kappa, inviata nel tempo per spiegare che cosa si cantava, come ci si vestiva e quanto guadagnavano gli italiani.

Altre due produzioni firmate Rai Premium nel palinsesto autunnale: “Zoom”, prodotto che mira a valorizzare il tesoro rappresentato dalle Teche Rai e “Mood” con cinque puntate speciali, come detto, dedicate all’iniziativa Obiettivo Mondo.

Rai Italia: la Rai nel mondo

Rai Italia, il canale per gli italiani all’estero e per la promozione della lingua e cultura italiana nel mon¬do si articola in quattro palinsesti, adattati ai fusi orari dei continenti extraeuropei di destinazione: Nord America, Sud America, Africa, Asia e Australia. Il palinsesto dell’autunno pre¬senterà il best of delle reti generaliste Rai, con la ribattuta nello stesso giorno o in quelli immedia-

tamente successivi dei programmi più popolari e di successo in Italia.

Il best of sarà integrato dalle produzioni originali di Rai Italia per il suo pubblico nel mondo: quasi sei milioni di italiani residenti all’estero, tra sessanta e ottanta milioni di oriundi e circa 250 milioni di italici, ovvero individui di origine italiana ma anche non, che seguono da appassionati lo stile di vita italiano e ne condividono i valori di fondo. Tutte le auto-produzioni di Rai Italia saranno disponibili anche in Italia e in Europa, grazie allo streaming su Rai Play e sul sito web di Rai Italia, fin dal giorno della prima messa in onda televisiva per l’estero.

Tornerà “Italia con Voi”, PROGRAMMA di approfondimento quotidiano del canale che crea un “ponte” dedicato alle nostre comunità all’estero e raccoglie le storie più interessanti dei nostri concittadini nel mondo, ma ha anche l’obiettivo di raccontare al mondo il nostro Paese attraverso l’attualità, l’arte, il territorio, il cinema, la musica, e più in generale la nostra cultura e le tante eccellenze del Made in Italy. Centrali nella trasmissione i servizi realizzati da una rete di video-maker all’estero, che raccontano sto¬rie e avvenimenti delle nostre comunità e dei loro protagonisti nel mondo.

Continuerà lo storico programma “Cristianità”, condotto da suor Myriam Castelli, dedicato all’attualità religiosa e alle tante manifestazioni della fede, feste ed eventi religiosi, che caratterizzano la vita di moltissimi nostri connazionali all’estero. All’interno del programma “L’Angelus del Papa” e la messa domenicale in diretta. Si proseguirà anche con le udienze papali settimanali: “I Mercoledì di Francesco”, programma di Rai Italia realizzato in collaborazione con Rai Vaticano. Sempre in materia religiosa, in collaborazione con Vatican Media, ci sarà una mini-serie dedicata agli incontri di “Papa Francesco con i bambini”, lungo gli anni del pontificato.

Non mancherà naturalmente la storica “La Giostra dei Gol” realizzata in collaborazione con RaiSport.

In autunno troveremo il seguito della serie di DOCUMENTARI d’autore “Solidali d’Italia Storie di cooperazione”: racconti che osservano da vicino l’impegno quotidiano delle nostre missioni della Cooperazione Internazionale, sotto la direzione strategica del Ministero degli Esteri. Storie personali e collettive, poco conosciute nella loro intensità e vastità, dove sono coinvolti centinaia di donne e uomini in aree disagiate del mondo che impersonano un elemento di italianità tra i più apprezzati all’estero. In particolare, arriveranno in autunno due puntate di Solidali d’Italia dedicate alla base mondiale Onu di Brindisi e ai voli umanitari in partenza, lavori già in preparazione e prodotti in convenzione con World Food Program, su input presso l’organismo internazionale del nostro Ministero degli Affari Esteri.

Ad ottobre Rai Italia trasmetterà, dal Master Theater di Brooklyn, la nuova edizione della MANIFESTAZIONE MUSICALE “New York canta”. Giovani promesse canore, da ogni parte del mondo, in gara con un brano inedito in lingua italiana.

Continuerà la COLLABORAZIONE con il Ministero degli Esteri, con i Comites (Comitati degli Italiani all’Estero), il CGIE (Consiglio Generale degli Italiani all’Estero) e con esperti della Pubblica Amministrazione per informare i nostri connazionali sulle problematiche che li riguardano direttamente.

Proseguirà anche la collaborazione con la Società Dante Alighieri per gli spazi in video dedicati alla promozione dell’italiano, con ospiti ogni settimana i linguisti dell’associazione.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati