26.6 C
Comune di Monopoli
martedì 22 Giugno 2021

PlanetWatch annuncia la quotazione del suo token PLANETS sulla piattaforma Bitfinex

Da leggere

ST. GENIS-POUILLY, France, 3 giugno 2021 /PRNewswire/ — Planetwatch, una start-up francese che decentralizza e incentiva il monitoraggio ambientale, ha annunciato che il suo token, PLANETS, sarà quotato su Bitfinex. I PLANETS sono il primo Algorand Standard Asset (escluse le stablecoin) ad essere listato su una importante piattaforma internazionale. 

Claudio Parrinello, CEO di PlanetWatch, ha dichiarato: “Questo è un traguardo importante per PlanetWatch. Meno di 18 mesi dopo la creazione dell’azienda e nonostante la pandemia di COVID-19, siamo riusciti a dimostrare che la nostra soluzione Smart City as a Service, basata sull’implementazione di sensori comunitari e la raccolta di dati di qualità dell’aria in crowdsourcing, può generare flussi di dati di livello professionale in un modo rapido ed economico.” 

Sean Lee, CEO della Fondazione Algorand, ha dichiarato: “Siamo lieti di vedere Bitfinex supportare il token PLANETS. Il team di PlanetWatch ha mostrato una visione e un’innovazione eccezionali nella creazione del loro concetto di “Smart City” aaS e nella scelta di creare il proprio ecosistema di token sulla rete blockchain sostenibile e carbon negative di Algorand. Siamo entusiasti di vedere il mondo scoprire l’incredibile potenziale del monitoraggio della qualità dell’aria in crowdsourcing e del token PLANETS.” 

PlanetWatch rivoluziona il monitoraggio della qualità dell’aria, utilizzando la blockchain di Algorand, sensori abilitati per l’IoT e l’analisi dei dati basata sull’intelligenza artificiale.  PlanetWatch incentiva i cittadini a far funzionare sensori di qualità dell’aria e guadagnare ricompense in token per i flussi di dati.  

Il focus attuale di PlanetWatch è sull’inquinamento atmosferico, che causa 7 milioni di morti all’anno (fonte: OMS). Inoltre, studi recenti collegano l’esposizione all’inquinamento atmosferico con un aumento della mortalità per infezione da COVID-19, nonché rischi di infezione tramite aerosol, in spazi interni. 

PlanetWatch è sostenuto da partner di alto profilo come Algorand, la Algorand Foundation e il CERN, il principale laboratorio di ricerca fisica al mondo, dove è nato il Web. 

Come fornitore di dati “verdi”, PlanetWatch è stato naturalmente portato a collaborare con Algorand che fornisce una blockchain altamente scalabile, decentralizzata e sicura, nonché una delle più “verdi” in circolazione in termini di consumo energetico. Per quanto riguarda il CERN, PlanetWatch è l’unica azienda nell’ecosistema blockchain globale ad essere uno “spin-off” ufficiale del CERN. La rete di PlanetWatch sta crescendo molto velocemente. Attualmente comprende circa 700 sensori, principalmente in Europa e negli Stati Uniti. Sulla base dell’attuale pipeline di installazione, il traguardo dei 1.000 sensori sarà raggiunto in poche settimane. 

Contact: Claudio Parrinello CEO claudio.parrinello@planetwatch.io
 

Logo – https://mma.prnewswire.com/media/1524684/1077096_PW_logo_color_Logo.jpg
 

  

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Cushman & Wakefield Echinox Adopts Yardi to Manage Commercial Real Estate Portfolio

Independently owned and operated affiliate of Cushman & Wakefield will utilise fully connected cloud-based software to manage commercial real...

Potrebbe interessarti