28.3 C
Comune di Monopoli
venerdì 18 Giugno 2021

Milano, Granelli: “Riattivazione Area B e strisce blu? Lo hanno chiesto i cittadini”

Da leggere

“La città ha due grossi problemi: la congestione e l’inquinamento. Questo anno ci anno ci ha fatto capire come queste cose sono importantissime. Noi abbiamo livelli di traffico, misurati nelle scorse settimane, che raggiungono il 47% in più rispetto al 2019. È chiaro che dobbiamo reintrodurre quelle misure di governo del traffico, come avviene in tutte le città europee, per facilitare l’uso del trasporto pubblico, dei mezzi sostenibili e di diminuire il traffico delle auto che quello che occupa più spazio ed inquina di più”. Così l’assessore a Mobilità e Lavori pubblici del Comune di Milano, Marco Granelli, in occasione della presentazione del corso di guida sicura per monopattini elettrici organizzato da Link e Aci. 

Proprio nel giorno in cui Milano riattiva le telecamere dell’Area B e il pagamento sulle strisce blu, l’assessore spiega: “I cittadini ci scrivono dai quartieri implorandoci di rimettere le strisce blu e gialle perché non riescono a parcheggiare. Abbiamo aspettato la fine delle scuole, ora il trasporto pubblico ha meno passeggeri”. 

Infine Marco Granelli ha parlato di parcheggi sotterranei: “Abbiamo dei cantieri aperti, abbiamo appena finito un parcheggio in zona Buenos Aires, abbiamo un cantiere che aprirà in Scalabrini e uno in Brasilia. Questi sono nuovi parcheggi. Negli ultimi 2 anni abbiamo implementato mille posti auto in più nei parcheggi di interscambio. Questa è la strategia giusta, le auto devono stare il meno possibile in strada”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Covid Spagna, via mascherine all’aperto dal 26 giugno

"Questo sarà l'ultimo weekend con l'obbligo" della mascherina all'aperto. Lo ha annunciato il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez intervenendo...

Potrebbe interessarti