30.1 C
Comune di Monopoli
venerdì 25 Giugno 2021

Migranti, Pagliaro (Inca Cgil): “Con Form@2 diritti-doveri e italiano a 2.100 persone”

Da leggere

“Si tratta di un lavoro per certi aspetti rodato nel Form@, progetto di formazione pre-partenza in cui abbiamo agito addirittura in 11 paesi e con numeri importanti. Oggi è operativo Form@2 in 5 paesi, Albania, Senegal, Egitto Marocco e Tunisia che si pone l’obiettivo di formare 2.100 persone. E ora certamente riusciremo a imprimere un’azione di accelerazione al progetto, guardando con ottimismo all’evoluzione della situazione della pandemia”. Lo ha detto Michele Pagliaro, presidente di Inca Cgil, nel corso della presentazione del progetto Form@2, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione e che vede il ministero dell’Interno nella veste di autorità responsabile e il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nella veste di autorità delegata. 

“Certamente le criticità ci sono: in ordine alla tempistica eccessivamente lunga e in ordine tecnologico -ha spiegato Pagliaro- però nonostante queste difficoltà noi ci siamo e lavoriamo per rendere fruibile questa possibilità del ricongiungimento familiare per gli immigrati, che è il percorso di integrazione per eccellenza”. “Siamo di fronte ad un progetto molto importante perchè nel nostro Dna -ha proseguito Pagliaro- sono immersi valori fondamentali e irrunciabili come il rispetto e la dignità delle persone che si rafforzano attraversano l’elemento indispensabile della conoscenza e dei saperi. Il progetto Form@2 è innanzitutto un’azione che prova a dare questi strumenti della conoscenza: della lingua italiana, del diritto di famiglia, dei diritti-doveri costituzionali, del sistema sanitario”.  

“Il ricongiungimento familiare è l’altra faccia dell’immigrazione, di quell’immigrazione ordinata di cui il Paese avrebbe bisogno. Perchè quello dell’immigrazione -ha concluso Pagliaro- è un tema controverso che crea un dibattito distante dalla realtà, in cui si perde di vista che oltre l’8,5% della popolazione residente in Italia è straniero e che ci sono spazi da riempire nei lavori che gli italiani non vogliono svolgere. Per non parlare della denatalità”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

SORCIA Minerals Aquires Lithium Rights In The Salar De Maricunga, Chile

SORCIA has reached an agreement for over 2000 hectares to exploit lithium with innovative sustainable technology SANTIAGO, Chile, June 25,...

Potrebbe interessarti