31.7 C
Comune di Monopoli
martedì 22 Giugno 2021

I migliori giovani che saranno presenti agli Europei

Da leggere

I campionati Europei di calcio sono ormai alle porte e sono diversi gli argomenti che continuano a tenere banco tra gli appassionati. Una delle questioni più sentite è quella relativa ai tanti giovani che prenderanno parte alla rassegna continentale e oggi andremo proprio a scoprire quali sono i migliori Under 23 che lotteranno per la vittoria finale.


Gigio Donnarumma: il giovane veterano

Gianluigi Donnarumma, a soli 22 anni, è da anni uno dei migliori estremi difensori al mondo. Gigio può vantare già più di 200 presenze in Serie A con la maglia del Milan, squadra da cui però si separerà a partire dal 30 giugno dopo una vita trascorsa a Milanello tra settore giovanile, Primavera e prima squadra. Proprio la questione legata al mancato rinnovo del portierone azzurro rischia seriamente di compromettere il rendimento del campano che, però, nelle ultime uscite ha già dimostrato di non essere influenzato dalle polemiche che stanno accompagnando il suo addio al Diavolo. Gigio sarà la colonna portante della Nazionale di Roberto Mancini che si presenta alla rassegna continentale tra le favorite, circostanza confermata anche dalle scommesse Europei 2020 che vedono gli azzurri subito dopo Francia e Portogallo nella lotta per la vittoria finale della competizione.

Jadon Sancho

Jadon Sancho è uno dei tanti giovani inglesi che cercheranno di portare la nazionale di Southgate alla vittoria degli Europei. Nato il 25 marzo del 2000 a Camberwell, Sancho è da anni uno dei migliori centrocampisti offensivi al mondo. Dopo essersi messo in luce nelle giovanili del Manchester City, Sancho ha deciso di cambiare aria e da quattro anni veste la maglia del Borussia Dortmund, squadra con cui sta dimostrando al mondo tutto il suo talento. Dotato di un dribbling fulmineo e di una tecnica sopraffina, Sancho è una macchina da goal e da assist ma dovrà lavorare duramente per trovare spazio nella nazionale inglese che mai come quest’anno è ricca di giovani talenti.

Phil Foden

Un altro inglese classe 2000 è il centrocampista inglese Phil Foden che quest’anno è stato una delle colonne portanti del Manchester City di Guardiola campione d’Inghilterra. Guardiola ha detto di Foden che è il giocatore con più talento che abbia mai allenato e detto da uno che nella sua carriera ha allenato un certo Leo Messi fa un certo effetto. Foden ricoprirà il ruolo di mezzala nel 4-3-3 dell’Inghilterra che si presenta alla rassegna continentale come una delle squadre da battere e la sensazione è che i successi della selezione allenata da Southgate passeranno proprio dal rendimento del piccolo fenomeno.

Kylian Mbappé

Tra i migliori giovani dell’Europeo non possiamo non inserire Kylian Mpappé, uno dei più seri candidati alla vittoria del prossimo Pallone d’Oro. A soli 22 anni Mpappé è uno dei futuri dominatori del calcio mondiale e con la maglia della Francia sogna di replicare la vittoria ai campionati del Mondo di Russia 2018 quando a suon di goal e assist trascinò i transaplini alla vittoria del terzo Mondiale della propria storia. Proprio la Francia è la favorita assoluta per il trionfo anche ai prossimi campionati europei e non vediamo l’ora di scoprire se alla fine Mbappé riuscirà a inserire anche quest’altro titolo nella sua bacheca.

Gli Europei sono ormai alle porte e non vediamo l’ora di scoprire quale sarà il giovane che riuscirà a fare la differenza trascinando la sua squadra alla vittoria finale della Coppa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Kia: in arrivo il restyling per i modelli Ceed, Proceed ed XCeed

Entro fine anno, la compatta Kia Ceed sarà sottoposta al restyling di metà carriera. Il rinnovamento stilistico non riguarderà...

Potrebbe interessarti