30.9 C
Comune di Monopoli
venerdì 30 Luglio 2021

Imprese, torna il Premio GammaDonna

Da leggere

Su 6 milioni di imprese in Italia, solo 1,3 milioni sono guidate da donne e meno di 154mila sono quelle giovanili, rispettivamente il 22% e il 2,6% del totale. Sono dati che rivelano “un incredibile spreco di talenti” come lo definì lo stesso Mario Draghi ancora Governatore della Banca d’Italia. Ma non solo. E’ anche un grande potenziale inespresso, sul piano quantitativo e qualitativo: una leva di sviluppo economico e sociale senza precedenti, quanto mai cruciale per il rilancio post-pandemia. “L’emergenza sanitaria ha messo drammaticamente in evidenza quanto oggi sia necessario un cambio di paradigma – spiega Valentina Parenti, Presidente GammaDonna – e le imprese innovative a trazione femminile sono un’occasione imperdibile per portare una diversa visione di sviluppo, più lungimirante e più attenta a sostenibilità e impatto sociale”.  


Ed é per promuovere questa visione – in grado di capitalizzare su sensibilità, consapevolezza e capacità di innovare delle donne – che riparte il Premio GammaDonna per l’imprenditoria femminile innovativa, e che si prepara a tornare in TV e che ha due grandi novità: il Women Startup Award powered by Intesa Sanpaolo Innovation Center e una Menzione Speciale della Commissione Europea per lo sviluppo sostenibile. Le candidature andranno presentate entro il 16 luglio. A ‘parlare’ sono le storie stra-ordinarie delle imprenditrici finaliste che approderanno negli studi televisivi di Qvc per lo ‘Speciale’ che – dopo il successo dello scorso anno con oltre 16.000 visualizzazioni – sarà nuovamente trasmesso in prime time sui social di Qvc e di GammaDonna, e sui canali televisivi 32 del digitale terrestre e 475 di Sky.  

Il retailer multimediale è partner di GammaDonna dal 2017 e anche quest’anno rinnova il suo impegno verso l’empowerment e il supporto all’imprenditoria femminile. Il premio é destinato a imprenditrici che si siano distinte per aver innovato con prodotti-servizi, processi o modelli organizzativi nuovi all’interno della propria azienda, costituita prima del 1° gennaio 2019. Le candidature che entreranno in ‘short-list Fab40’ avranno visibilità e uno spazio sulla piattaforma GammaDonna.  

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultimi articoli