32.9 C
Comune di Monopoli
mercoledì 23 Giugno 2021

Crisanti: “Io e Galli catastrofisti? No, siamo solo prudenti”

Da leggere

“Con Galli a Forte dei Marmi la cena dei catastrofisti? No. Io e Galli non siamo pessimisti, siamo solo prudenti”. Così Andrea Crisanti, professore di Microbiologia e Microbiologia Clinica all’Università di Padova, ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio 1. 

“Pessimista dà un senso negativo – dice il microbiologo – mentre noi siamo nella scala della prudenza, più o meno sulla stessa linea”. Troppo prudenti sulle riaperture di marzo come ha ammesso Galli? “Sicuramente. Ma non avevamo al tempo nessun argomento per prevedere l’esito positivo. Del resto – ribadisce provocatoriamente Crisanti – se alla funivia del Montarone non fosse successo niente, avrebbero fatto bene a togliere i freni? Questa è la domanda da porsi. E comunque – aggiunge – questo mese non è successo nulla ma ci sono già 7mila morti, ricordiamocelo. Aprire bisogna aprire – conclude – ma in sicurezza e con prudenza. Tutta l’opera di un medico è quella di minimizzare i rischi del paziente e la stessa cosa vale anche per la collettività”.  

Quanto al dibattivo sul numero dei posti a tavola nei ristoranti, Crisanti sostiene che “non esiste un numero esatto, è soltanto una questione di buon senso”. “Penso che quando avremo raggiunto il 70-75% dei vaccinati – afferma il microbiologo – potremo togliere quasi tutte le restrizioni”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Irpef, “abbassare aliquota a fasce reddito 28-55mila euro”

Irpef, le Commissioni Finanze della Camera e del Senato "concordano che la struttura vada sostanzialmente ridefinita" con gli obiettivi...

Potrebbe interessarti