BPER Banca, fondi per i volontari delle Marche

Sono parte del progetto nazionale “Uniti oltre le attese” 


Ancona, 17 giugno 2021 – Emporio Solidale di Macerata, Croce Verde di Corridonia e Associazione SS. Annunziata di Ancona: sono le tre associazioni che hanno ricevuto 5000 euro ciascuna di erogazioni liberali da BPER Banca. 

I fondi messi a disposizione dall’Istituto sono parte del progetto “Uniti oltre le attese”, nato nel 2020 per sostenere progetti, enti e associazioni impegnate in opere di solidarietà nel territorio per far fronte all’emergenza della pandemia. 

Giuliano Lugli, Direttore Regionale Marche di BPER Banca, che ha visitato nei giorni scorsi le sedi delle tre associazioni, ha dichiarato: “Le erogazioni liberali disposte dall’Istituto si sono rivelate molto utili per far fronte a diverse criticità nei territori della nostra Regione. Ci siamo affidati a interlocutori molto capaci con cui siamo stati costantemente in contatto nei mesi scorsi. Tutti hanno operato con scrupolosità e abnegazione, dando una mano fondamentale per garantire la continuità di alcuni servizi essenziali e per contenere i disagi causati dalla pandemia ai danni delle fasce più deboli della popolazione”. 

Gianluca Mitillo, Presidente della Croce Verde di Corridonia, ha a sua volta dichiarato che “BPER Banca ha avuto un ruolo fondamentale al fianco della nostra Associazione proprio in un periodo in cui la domanda di assistenza si è rivelata più pressante e ci ha permesso di far fronte a spese per dispositivi di protezione e attrezzatura per la sanificazione indispensabili per la prosecuzione della nostra opera a favore dei cittadini. Un ringraziamento alla Direzione BPER per la vicinanza al mondo associativo, con l’augurio che la collaborazione possa proseguire negli anni.” 

Simone Breccia, Direttore Caritas Diocesana Ancona-Osimo, ha affermato che “il contributo indirizzato all’Associazione SS. Annunziata si è rivelato quanto mai importante in un momento storico segnato da una crisi che ha visto acuire la condizione di difficoltà dei nostri assistiti, oltre a creare nuove situazioni di povertà in famiglie che, a causa dell’epidemia, sono state costrette a cessare le proprie attività lavorative. L’intervento di BPER Banca ha quindi consentito di sostenere le persone e garantire loro risposte di prima necessità” 

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati