25.7 C
Comune di Monopoli
lunedì 14 Giugno 2021

Android TV: ecco il telecomando universale

Da leggere

Il mondo delle smart TV è in continua crescita: superate ormai da anni le prime diffidenze in merito alle potenzialità di questi strumenti di intrattenimento, e ampliata in maniera soddisfacente l’offerta in termini di contenuti, è sempre più frequente vedere dispositivi con Android TV nel nostro vivere quotidiano.

Il telecomando universale Android: le anticipazioni

Google ha ovviamente recepito l’importanza di questo trend, svelando un progetto destinato a rendere la fruizione della piattaforma per televisori smart alla portata di tutti. Durante il recente Google I/O 2021, assieme alla developer preview Android 12, è stato mostrato il nuovo concept di Android TV, che verrà aggiornato per ricevere controlli da un telecomando universale di prossima disponibilità.

La notizia ha scosso ovviamente il mondo degli appassionati di entertainment, che finalmente potranno avere a disposizione uno strumento univoco per gestire le smart TV Android in commercio. Big G ha aggiunto che provvederà a integrare nel telecomando in arrivo software per la gestione automatica di password e termini di ricerca comuni.

Sorprende il fatto che Google non abbia intenzione di lanciare un telecomando fisico, bensì una comoda app da utilizzare su smartphone Android. I nostri device portatili potranno quindi imitare le funzioni di un vero controller remoto, grazie alla tastiera virtuale pop-up e alle feature per la visione facilitata dei contenuti.

Il nuovo telecomando virtuale per Android TV arriverà potenzialmente entro fine estate, quando i big delle smart TV annunceranno i prossimi modelli in arrivo: i primi a dare l’esclusiva potrebbero essere Sony e TLC, che da tempo vorrebbero dire addio al loro attuale ecosistema software per la gestione dell’intrattenimento.

Potrebbero in seguito aggiungersi Philips (che ha già una discreta confidenza con l’adozione di Android TV) e Samsung, per quanto i sistemi Tizen e Smart Hub siano ormai la scelta prioritaria per il brand coreano. Nel dubbio altri importanti produttori come LG e Panasonic, che preferiscono soluzioni come WebOS e MyHomeScreen: il predominio di Google potrebbe ispirare anche la loro svolta in futuro?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Giletti e il saluto a La7, più che addio è inizio di trattativa

Più che un addio, un arrivederci al tavolo della trattativa per il rinnovo del contratto. Le parole con cui...

Potrebbe interessarti