Telegram, pagare dall’app è sempre più facile

0
62
Telegram
Telegram

Le frontiere dei pagamenti online tendono ad abbracciare sempre più applicazioni e servizi web, e sono ormai da considerarsi la naturale evoluzione della comodità portata dall’e-commerce nelle nostre case. 

Telegram, da sempre attenta agli sviluppi degli ultimi trend nel mondo digitale, non poteva ovviamente rinunciare alla creazione di un sistema di e-payment sempre più flessibile e veloce, lanciando l’ultimo aggiornamento “Pagamenti 2.0” ora disponibile su sistemi operativi Android e iOS.

L’ultima novità in casa Telegram è un perfezionamento della già esistente piattaforma di pagamento tramite app, lanciata nel 2017 e gestita da bot in grado di rispondere ai potenziali clienti con frasi preimpostate dal venditore. Un approccio intelligente, che però ai tempi mancava di una componente importante: il dialogo con un assistente o un commerciante in prima persona.

Una lacuna che l’app ha finalmente colmato, introducendo un nuovo sistema di chat e pagamento con il quale il venditore può inviare un link al prodotto o servizio da vendere a un utente privato, per poi ottenere il relativo compenso una volta che la transazione sarà stata effettuata premendo l’icona relativa all’invio dell’importo.

Il tutto è gestito da 8 piattaforme di pagamento diverse (Stripe, Yandex.Money, Sberbank, Tranzzo, Payme, Click, LiqPay, Ecommpay) a cui col tempo si aggiungeranno altri importanti nomi): Telegram, oltre a non registrare dati relativi alla compravendita, non tratterrà alcuna percentuale di commissioni, dimostrando così trasparenza e vantaggi economici rispetto ad altre opzioni di terze parti.

Per provare l’ultima novità che ci offre l’app, nelle vesti di acquirenti, tutto quello di cui abbiamo bisogno è una carta di credito e un indirizzo a cui ricevere i prodotti ordinati; mentre se siamo venditori possiamo imparare in pochi minuti come iniziare a distribuire i nostri prodotti seguendo le istruzioni sul canale ufficiale @TestStore e poi sul bot per la creazione di link con pulsante d’acquisto integrato, ovvero il nuovissimo @ShopBot.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.