28.4 C
Comune di Monopoli
domenica 20 Giugno 2021

Steriline, l’azienda italiana in prima linea nella produzione di macchine per la realizzazione del vaccino contro il Covid

Da leggere

COMO 31/05/2021 – È un’azienda italiana comasca a realizzare una linea di produzione per il riempimento dei vaccini contro il coronavirus. Steriline, azienda con sede in Lombardia, sta consegnando ormai da alcuni mesi macchinari che consentono di produrre il vaccino anti Covid di Pfizer-Biontech e AstraZeneca. Da oltre 30 anni, Steriline si dedica alla produzione di apparecchiature per la lavorazione asettica dei farmaci iniettabili. Un curriculum di prim’ordine che, nel contesto di una gara cui sono state chiamate a rispondere 8 aziende europee del primary packaging farmaceutico, le ha garantito un meritato successo.  

La scommessa vinta da Steriline
 

Le linee per la lavorazione asettica di Steriline annoverano un’ampia gamma di macchinari tecnologicamente innovativi, progettati per il presidio completo di applicazioni di settore: dalle macchine per la decontaminazione esterna a quelle per il lavaggio di fiale e flaconi; dai sistemi di contenimento e isolamento ai tunnel di depirogenazione. La scommessa raccolta per la produzione della linea per il vaccino contro il coronavirus ha spinto ad operare in tempi da record, rendendo necessario un impegno collettivo in termini produttivi e organizzativi. Una scommessa vinta e uno sforzo ampiamente ripagato dai numerosi riconoscimenti ricevuti. 

Lavorare sinergicamente per raggiungere un risultato condiviso
 

Grazie al lavoro sinergico tra professionisti di terze parti e montatori-collaudatori interni, obbligati a sospendere temporaneamente alcune specifiche produzioni, è stato possibile portare a compimento in soli cinque mesi una commessa che altrimenti avrebbe richiesto almeno un anno di attività. La prima macchina è stata spedita in Germania per essere inserita in una linea da ben 12 mila unità/ora. Nel tempo, Steriline è andata in produzione con macchinari destinati anche alla Svezia, capaci di garantire una produzione oraria di 24 mila pezzi. E, ancora, altre macchine per l’India, con una capacità fino a 18 mila pezzi all’ora, grazie alle quali potranno essere prodotti i vaccini destinati ad Africa e Asia. 

Steriline in prima linea nella lotta al Coronavirus
 

La lotta al coronavirus e alla diffusione del Covid viene affrontata da Steriline non solo grazie alla produzione di macchinari per la produzione del vaccino, ma anche tramite la distribuzione di SaniCo: un sistema di sanitizzazione progettato e realizzato per poter essere installato nelle scuole, nei principali luoghi di lavoro e in tutte le attività aperte al pubblico, grazie al quale è stato possibile assicurare elevati standard di sicurezza contro il coronavirus. SaniCo opera attraverso la vaporizzazione e diffusione di perossido di idrogeno in locali di varie dimensioni. Un’idea che ha visto la luce in seguito al nulla osta dell’ente regolatore delle aziende farmaceutiche, la FDA, secondo cui il virus risulta sensibile al vapore di acqua ossigenata. Il dispositivo, già parte integrante della gamma di macchinari Steriline, ha richiesto quindi un processo di adeguamento che consentisse di collocarlo in contesti scolastici e aziendali, funzionale alla ripresa del lavoro e delle lezioni in presenza. 

Per saperne di più
 

Steriline è un’azienda di caratura internazionale, fondata sul finire degli anni ottanta nel territorio insubrico, nei pressi del lago di Como. È proprio qui che ancora oggi sono situati sia gli impianti produttivi che la sede centrale. Nel corso di questi tre decenni, l’azienda è cresciuta in maniera costante, al punto da operare ormai in oltre 50 Paesi esteri. In qualità di fornitore globale per numerose società farmaceutiche, Steriline annovera 40 rappresentanti locali, grazie ai quali è in grado di garantire una presenza efficiente su scala internazionale, oltre a un network di 180 collaboratori tra partner esterni e dipendenti diretti. Ad oggi, la domanda di mercato estera supera il 90% del fatturato complessivo; in tutto il mondo risultano installati oltre 1.400 macchinari Steriline, distribuiti prevalentemente tra Europa, Asia e Stati Uniti. 

Nel 2007 Steriline aveva già lanciato sul mercato la prima linea completa di macchine riempitrici e ghieratrici. Successivamente, in pochi anni, è diventata fornitore di soluzioni complete per il confezionamento primario di medicinali iniettabili, anche grazie a decisioni di investimento continuative in innovazione tecnologica, ricerca e sviluppo. 

Oggi Steriline si prefigge di diventare il primo produttore di riferimento nel settore dell’asepting processing per l’industria farmaceutica. A tale scopo investe costantemente in formazione interna ad elevata specializzazione, in processi di ingegneria avanzata e nella costruzione di partnership strategiche. L’obiettivo è quello di garantire ai propri clienti soluzioni altamente affidabili e personalizzate, assecondando una sempre maggiore ricerca di qualità ed efficienza tecnologica, in un settore che non può certo prescindere da tali prerogative. 

 

Informazioni di contatto
 

Steriline S.r.l. 

Via Tentorio, 30/31 – 22100 Como Italia 

Tel. +39 031 592064 

P.IVA: IT 01900170133 

Email info@steriline.it
 

https://www.steriline.it/
 

LinkedIn https://it.linkedin.com/company/steriline-srl 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Primarie, Gualtieri oltre il 60% a Roma

Roberto Gualtieri verso la candidatura a sindaco di Roma. L'esponente del Pd nelle primarie nella capitale, dopo 42 seggi...

Potrebbe interessarti