34.9 C
Comune di Monopoli
martedì 22 Giugno 2021

Olimpiadi Tokyo, Elia Viviani e Jessica Rossi portabandiera dell’Italia

Da leggere

Il ciclista Elia Viviani e la tiratrice a volo Jessica Rossi saranno i portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo. Lo ha annunciato ai membri di Giunta il presidente del Coni, Giovanni Malagò. Entrambi gli azzurri sono campioni olimpici: Viviani nell’Omnium al Rio 2016, Rossi nel trap a Londra 2012. 

“Complimenti ad Elia Viviani e a Jessica Rossi. Essere indicati come alfieri è un onore unico. Quel tricolore che avrete in mano a Tokyo peserà tanto, ma vi entrerà nel cuore. Godetevi ogni istante ed ogni emozione. Siate orgogliosi di rappresentare l’Italia e lo sport azzurro”. Così su Twitter la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega allo sport Valentina Vezzali, pluricampionessa olimpica nel fioretto e portabandiera a Londra 2012.
 

La scelta di Jessica Rossi ed Elia Viviani come portabandiera scrive la storia. Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, per la prima volta dall’introduzione della figura del portabandiera – i Giochi di Stoccolma 1912, quando il ruolo venne attribuito al ginnasta Alberto Braglia – ha deliberato una doppia designazione in vista di Tokyo 2020, in ossequio alle raccomandazioni del Comitato Olimpico Internazionale. 

Rossi e Viviani rappresentano Tiro a Volo e Ciclismo, due discipline che non avevano mai avuto l’onore di vedere nominati propri atleti in occasione del solenne momento che sancisce l’inizio della manifestazione a cinque cerchi. Ciclismo e Tiro a Volo sono due discipline che hanno inorgoglito il palmares azzurro: insieme hanno conquistato quasi 100 medaglie olimpiche, il 15% del totale dell’Italia e circa un quarto delle medaglie d’oro complessive del palmares azzurro. 

“Sono felicissimo per la scelta di Elia Viviani e Jessica Rossi come portabandiera dell’Italia ai Giochi di Tokyo. Quello che gli suggerisco è di vivere questa esperienza con responsabilità ma anche come una grande opportunità. Poi si tratta di una prima storica, l’opportunità unica di avere un uomo e una donna come portabandiera”, è il commento del pluricampione olimpico Niccolò Campriani all’Adnkronos. Con Rossi e Viviani, Campriani ha condiviso le olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016 dove ha conquistato 4 medaglie, 3 ori e un argento, nella carabina. “Li conosco entrambi. Di Viviani ricordo di aver visto la vittoria nell’omnium mentre tornavo dal Brasile. In generale ho un ricordo unico di quello che è stato il post-olimpiade, è lì che ti rendi conto dell’effetto che hai su chi non ti conosce. La prima settimana la gente mi fermava per strada per dirmi ‘grazie’, non ‘complimenti’ ma ‘grazie’, una parola che racchiude in sé un senso di partecipazione per cui in cui un pezzetto di noi ha vinto con te, e in questo momento particolarmente difficile questi due ragazzi hanno una responsabilità ma li invito a viverla come una grande opportunità perché lo è”. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

L’Allegria, il nuovo singolo di Gianni Morandi scritto da Jovanotti

Grande successo per L'allegria, la nuova canzone di Gianni Morandi, scritta da Lorenzo Jovanotti e prodotta da Jovanotti insieme al gigante della produzione...

Potrebbe interessarti