21.7 C
Comune di Monopoli
venerdì 18 Giugno 2021

Libia, colpi avvertimento a pescherecci italiani: ferito comandante

Da leggere

Il comandante di un peschereccio italiano, l’Aliseo, a quanto apprende l’Adnkronos, è rimasto ferito da colpi sparati da una motovedetta della Guardia Costiera libica circa 75 miglia a nord est di Tripoli. In particolare, la Guardia Costiera libica avrebbe esploso alcuni colpi di arma da fuoco di avvertimento intimando all’Aliseo e a un altro peschereccio, l’Artemide, di fermarsi. 

A quanto apprende l’Adnkronos, personale della Guardia costiera libica sarebbe salito a bordo dell’Aliseo. La situazione che si è creata impedisce di fatto l’evacuazione del marinaio ferito, che avrebbe dovuto trovare soccorso su Nave Libeccio della Marina Militare. Nave Libeccio, che si trovava a poche miglia dalle due imbarcazioni italiane, era stata autorizzata dai libici ad approntare il soccorso. 

SINDACO MAZARA – “Era tutto prevedibile, ne parliamo da giorni qui. Qua la questione è sempre la stessa. Adesso ci dicano se dobbiamo andarcene ma lo Stato Italiano deve proteggere gli italiani, l’italia si faccia sentire. Subito” ha detto all’Adnkronos il sindaco di Mazara del Vallo (Trapani) Salvatore Quinci. Parlando delle notizie che arrivano dalla Libia, “non so nulla” dice il sindaco. Che sta cercando di contattare la Farnesina.
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Imprese, torna il Premio GammaDonna

Su 6 milioni di imprese in Italia, solo 1,3 milioni sono guidate da donne e meno di 154mila sono...

Potrebbe interessarti