28.8 C
Comune di Monopoli
mercoledì 23 Giugno 2021

Dombrovskis, ‘licenze obbligatorie vaccini legittime in pandemia’

Da leggere

Anche se “le licenze volontarie sono più efficaci” nel favorire l’aumento della produzione di vaccini anti-Covid, “le licenze obbligatorie sono perfettamente legittime davanti ad una pandemia”. Lo dice il vicepresidente esecutivo della Commissione Europea Valdis Dombrovskis, intervenendo nella sessione plenaria del Parlamento Europeo a Bruxelles. L’Ue, spiega Dombrovskis che ha la delega al Commercio, presenterà presto alla Wto “una proposta” basata su tre pilastri: “Facilitazione del commercio e disciplina delle limitazioni all’export; espansione della produzione di vaccini; un chiarimento sulle flessibilità incluse nell’accordo Trips”.  

La priorità, continua Dombrovskis, è “incrementare la produzione” di vaccini contro la Covid-19 e “bisogna fare di più”, anche se ci sono già circa “200 accordi” tra aziende farmaceutiche per produrre vaccini, che prevedono anche il trasferimento tecnologico, cosa diversa dal brevetto e indispensabile per realizzare prodotti biologici complessi come i vaccini. Finora, sottolinea il politico lettone, l’Ue “ha esportato il 50% della produzione, oltre 200 mln di dosi verso 45 Paesi”. La licenza obbligatoria è una delle “flessibilità” incluse nell’accordo Trips (Agreement on Trade Related Aspects of Intellectual Property Rights), che prevede la possibilità di affidare ad aziende terze la produzione di un farmaco o di un vaccino coperto da brevetto, in cambio del versamento di royalties al titolare della proprietà intellettuale.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Euro 2020, Inghilterra e Croazia agli ottavi di finale

Euro 2020, Inghilterra e Croazia agli ottavi di finale. L'Inghilterra supera 1-0 la Repubblica Ceca e si qualifica come...

Potrebbe interessarti