19.1 C
Comune di Monopoli
venerdì 18 Giugno 2021

Bernal padrone del Giro, sua la tappa delle Dolomiti

Da leggere

Egan Bernal è virtualmente il padrone del Giro d’Italia edizione 104. Il colombiano della Ineos vince in solitaria nella tappa numero 16, quella delle Dolomiti: tappa regina a metà, decurtata di 59 km dall’organizzazione per il maltempo. Uno scatto in salita prima di passare il Giau, a 20 km dall’arrivo a Cortina d’Ampezzo, mostra che il vantaggio in classifica del fuoriclasse sudamericano è ampiamente meritato. Solo Damiano Caruso riesce a stare dietro a Bernal, insieme a Romain Bardet. 

Bernal si toglie anche il gusto di levarsi di dosso all’ultimo l’ormai celebre mantellina nera della Ineos, particolarmente aerodinamica e usata in incognito anche da qualche altro team, e mostrare l’orgoglio di essere in rosa e con sempre maggior autorevolezza. Caruso chiude alle spalle di Bardet ma è secondo in classifica generale, lista in continuo cambiamento con un solo centro di gravità permanente: il colombiano che vuole fare il giornalista dopo “aver vinto tutto”. E magari qualcuno avrà sperato ancora nel suo tanto spesso evocato mal di schiena: solo pretattica, appare ormai chiaro. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Media Advisory – Ministers Lametti and Bennettto Hold Media Availability

OTTAWA, ON, June 18, 2021 /PRNewswire/ -- The Honourable David Lametti, P.C., Q.C., Minister of Justice and Attorney General...

Potrebbe interessarti