28.6 C
Comune di Monopoli
martedì 22 Giugno 2021

Abusi sessuali su 2 bambini, arrestato noto professionista 50enne

Da leggere

Operazione contro la pedopornografia: arrestato noto professionista torinese. L’uomo, autore di ripetuti abusi sessuali su due bambini e produttore di materiale di pornografia minorile, è stato arrestato dopo una complessa attività d’indagine svolta sotto copertura sul Dark Web dagli investigatori del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni – Centro Nazionale per il Contrasto della Pedopornografia Online (Cncpo), coordinata dal sostituto procuratore Eugenio Albamonte della Procura di Roma. L’operazione è stata condotta con la collaborazione del Compartimento Polizia Postale di Torino e grazie alla cooperazione internazionale di polizia con altre Agenzie investigative estere attivata da Europol. 

L’uomo abusava in via continuativa di due minori di 6 e 8 anni: avvalendosi delle sue capacità manipolatorie, era riuscito a carpire l’affetto e la totale fiducia dei bambini e, in soli due anni, ha filmato le violenze ai loro danni per un totale di circa 9.000 video. 

In virtù della fiducia in lui riposta da parenti e amici, riusciva a ottenere la disponibilità dei minori anche per diversi giorni. Tale circostanza metteva in condizione il 50enne torinese di pianificare scrupolosamente gli abusi, spingendosi sempre oltre nelle violenze perpetrate, che si sarebbero senz’altro protratte senza l’intervento della Polizia Postale e delle Comunicazioni. 

Gli investigatori undercover del Cncpo, anche in questa occasione, sono intervenuti ‘chirurgicamente’ negli ambienti pedofili mettendo a frutto l’esperienza di investigazioni atipiche nella sfera virtuale e riuscendo a smascherare abusi reali. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Mascherine all’aperto zona bianca, Cts e governo: stop obbligo da 28 giugno

Stop all’obbligo di mascherine all’aperto a partire dal 28 giugno, lunedì prossimo, quando tutte le regioni saranno in zona...

Potrebbe interessarti