17.5 C
Comune di Monopoli
sabato 15 Maggio 2021

Vivere in armonia con la natura e con gli altri: Vivere Zen dona 15 piumini alla Onlus City Angels

Da leggere

 

In un periodo difficile per molti, l’azienda Vivere Zen facendo fede alla propria visione, sceglie di donare alcuni dei suoi prodotti per la comunità. 

(Milano, 20 Aprile 2021) Vivere Zen non è solo il nome di un’azienda di arredamento sostenibile, ma è la visione che c’è dietro ogni sua scelta. Come dice il fondatore, Marco Li Mandri, per lui vivere zen significa vivere in armonia con sé stessi, con l’ambiente e con gli altri. 

È proprio da quest’ultima definizione che nasce il desiderio da parte dell’azienda di fare qualcosa di concreto per chi ne ha più bisogno. In un periodo così complicato per tutti, la vita diventa davvero dura per chi già prima della pandemia si trovava in condizioni difficili. 

L’azienda Vivere Zen, che ha le sue sedi a Torino e Milano, ha scelto di collaborare con l’Associazione
City Angels. La Onlus, nata nel 1994 proprio a Milano nel quartiere più problematico, quello della Stazione Centrale, ha l’obiettivo di aiutare chiunque si trovi per la strada e abbia
bisogno. A partire dai senza fissa dimora, per i quali i volontari sono in una vera e propria missione umanitaria, per arrivare ai comuni cittadini che potrebbero essere vittime di violenze o malintenzionati nelle zone più pericolose della città.  

Ogni sera i volontari di City Angels vanno per strada a portare coperte, vestiti, cibo e bevande ai senzatetto, nelle diverse città italiane dove l’Associazione è presente. Proprio questo impegno, essenziale nelle fredde notti d’inverno, ha fatto intravedere a Vivere Zen la possibilità di dare un contributo concreto con i propri prodotti. L’azienda ha donato 15 piumini singoli, con la speranza che questi possano riscaldare le notti difficili di altrettante persone in difficoltà.  

Un aspetto molto importante della missione dell’azienda è quello di vivere in armonia con la natura, oltre che con gli altri e con sé stessi. L’utilizzo di materiali naturali e la scelta di affidarsi all’artigianato locale per la realizzazione degli articoli di bioarredo, sono due aspetti che Vivere Zen si impegna a rispettare, ricercando sempre le soluzioni migliori per il cliente e per l’ambiente. 

Ma andiamo a conoscere meglio quali sono questi prodotti e le caratteristiche che contraddistinguono Vivere Zen.  

Arredamento giapponese e zen: Tatami e Futon al posto del letto
 

Scegliere gli articoli tradizionali dell’arredamento giapponese 

Vivere Zen è l’azienda italiana del bioarredo artigianale, che dal 2006 offre soluzioni di arredamento giapponese e zen. Il suo focus è puntato sul rispetto per l’intero ciclo di produzione e di consumo, per poter offrire ai propri clienti articoli per la casa non dannosi per la loro salute e per l’ambiente, dai letti in legno artigianali ai materassi in lattice naturale. 

Si parla di letti in legno artigianali, ma Vivere Zen è un punto di riferimento per l’arredamento giapponese e zen, per questo offre anche soluzioni che utilizzano tatami e futon al posto del letto vero e proprio. 

Nella tradizione giapponese si è conservata la scelta di utilizzare l’accoppiata stuoia di paglia di riso, il tatami, con il materasso, chiamato futon. E questo per svariati motivi.  

Per prima cosa gli spazi all’interno delle abitazioni del Sol Levante sono tradizionalmente molto ristretti e minimalisti. La possibilità di rimuovere agevolmente il materasso per trasformare la stanza da letto in un ambiente diurno diverso è un gran vantaggio. Il tatami, che oggi viene posizionato principalmente sotto il materasso, lo si deve invece immaginare come una stuoia distesa su tutto il pavimento della casa.  

La paglia di riso della quale è composto il tatami, oltre ad essere un ottimo isolante per il caldo, il freddo e i rumori, rende l’ambiente più salutare. Le modalità di realizzazione del tatami fanno sì che la struttura risulti piena di microspazi in grado di intrappolare le particelle di umidità, così da funzionare anche come umidificatore naturale nelle varie stagioni. 

Il futon, realizzato in falde di cotone o altri materiali bio a scelta, è solitamente alto 10 centimetri e risulta confortevole senza essere eccessivamente morbido. La sua struttura è un buon mix tra durezza e comodità, ideale per ridurre i malesseri alla schiena e permettere un riposo efficace.  

La coppia futon e tatami è sicuramente interessante, ma non a tutti può piacere l’idea di dormire per terra. Vivere Zen mette a disposizione un mix tra le tradizioni orientali e occidentali: nei letti in legno artigianali del catalogo è possibile scegliere l’utilizzo del futon, che prevede l’utilizzo del tatami invece delle classiche doghe. 

Dall’altra parte, se dell’arredamento in stile giapponese si vogliono solo riprendere le linee e il design, allora la soluzione è un letto in legno con un materasso, per esempio in lattice naturale.  

Letti in legno artigianali con materassi in lattice naturale
 

Articoli in materiali naturali per la camera da letto 

Per chi desidera nella propria stanza prodotti realizzati con materiali naturali, il letto in legno e un materasso in lattice naturale sono certamente un’ottima combinazione. 

I letti in legno, in particolare modo nelle loro versioni artigianali, possono essere considerati dei pezzi unici, grazie alle diverse essenze utilizzabili, ognuna con caratteristiche peculiari. Scegliere letti in
legno artigianali permette di avere soluzioni a incastro, che non richiedono l’utilizzo di componenti metallici. Vivere Zen è specializzata nella realizzazione di questi articoli, proprio perché si ispirano alla tradizione di assemblaggio dell’arredo giapponese. 

Un letto in legno è una scelta sostenibile per l’ambiente se viene scelto con le certificazioni adeguate, che prevedono, oltre al legno proveniente da boschi e foreste certificate FSC e PEFC, l’utilizzo di impregnanti naturali ed essenze biologiche. 

Per restare in tema di sostenibilità unita al benessere, ovvero in linea con i valori di Vivere Zen, la scelta di un materasso in lattice naturale è una soluzione particolarmente interessante. Questo materiale è una semplice emulsione di acqua e caucciù, una sostanza prodotta dagli alberi della gomma che non devono essere abbattuti per produrla o coltivati con sostanze chimiche, ma anzi, la producono naturalmente durante tutto il loro ciclo vita. 

Inoltre il lattice risulta essere il materiale naturale più elastico conosciuto e perciò ottimo per la realizzazione dell’anima di un materasso che risulti sufficientemente morbido e confortevole e in grado di adattarsi al corpo. Questa caratteristica, unita agli altri vantaggi di essere un materiale naturale, lo rende una soluzione ortopedica idonea per chi presenta dolori alla schiena. 

Per maggiori informazioni 

Vivere Zen: https://www.viverezen.it/
 

Arredamento giapponese su futon.it: https://futon.it/
 

Arredo Bio, materiali e prodotti su arredo.bio: https://arredo.bio/
 

Comunicato stampa a cura di Iside Web e Bill eCommerce
 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Lega Serie A, pacchetto 2 dei diritti tv a Sky

La Lega Serie A ha assegnato il pacchetto 2 dei diritti tv per il prossimo triennio a Sky,...

Potrebbe interessarti