17.5 C
Comune di Monopoli
sabato 15 Maggio 2021

Scuola, Anief: “Daremo ancora battaglia nei tribunali per far lavorare chi è idoneo a concorso”

Da leggere

“Ancora una volta ci ritroviamo a fare una battaglia nei tribunali per far riconoscere quello che la legge dice già da 30 anni: chi supera un concorso è idoneo a quel concorso ad esercitare quella professione. Gli idonei, per legge, dovrebbero essere inseriti nelle graduatorie finali per essere assunti. Il fine del concorso è quello di assumere chi viene selezionato, ma se questo è il fine perché chi è idoneo e supera la selezione non deve essere assunto”. Così, in un’intervista all’Adnkronos/Labitalia, Marcello Pacifico, presidente Anief, riferendosi ai primi risultati del concorso straordinario. 

“In passato – ricorda – Anief avverso l’esclusione degli idonei nel concorso del 2012 ha fatto ricorso e l’ha vinto, l’ha rifatto nel 2016 e il legislatore ha cambiato idea. Speriamo che cambi idea anche in questi giorni perché stiamo presentando anche degli emendamenti su questo punto, in caso contrario è evidente che dobbiamo ricorrere in tribunale per garantire l’inserimento degli idonei. Il problema del concorso straordinario nasce anche dall’esigenza di andare a stabilizzare i precari con 36 mesi di servizio, riteniamo quindi che tutti coloro che hanno partecipato a questo concorso debbano poter essere inseriti nella graduatoria finale in base ai punteggi che hanno avuto, anche rispetto alle prove che sono state svolte”.  

“E’ poi di questi giorni – continua Pacifico – la notizia che il ministero finalmente ha predisposto delle prove suppletive il 10 maggio per tutti coloro che non hanno potuto partecipare per il Covid; stiamo parlando di 9000 candidati che hanno presentato domanda ma che non si sono seduti allo scritto di febbraio proprio per la pandemia”.  

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Covid Sicilia, record di vaccinazioni: 100mila in due giorni

Record di vaccinazioni in Sicilia. Negli ultimi due giorni, con l'apertura delle somministrazioni ai cinquantenni, sono stati quasi 100.000...

Potrebbe interessarti