Home Notizie Recovery, sindacati a Draghi: “Confronto inadeguato”

Recovery, sindacati a Draghi: “Confronto inadeguato”

0

Recovery Plan Italia, i sindacati scrivono a Draghi. ”Cgil, Cisl, Uil considerano inadeguato il confronto finora avuto con il governo in ordine alla definizione delle priorità strategiche, degli obiettivi e delle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza” affermano i segretari di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri in una nota inviata al presidente del Consiglio, Mario Draghi, con le ‘prime valutazioni e proposte’ delle sigle confederali. 


In primo luogo si segnala che nel Piano nazionale di ripresa e resilienza ”è stato predisposto uno schema di governance interistituzionale a più livelli. In questo modello il ruolo delle organizzazioni sindacali non è esplicitato adeguatamente, né sono definiti e garantiti livelli di negoziazione, di confronto preventivo e di monitoraggio né sugli investimenti né sulle riforme”, concludono i segretari. 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version