15.8 C
Comune di Monopoli
mercoledì 12 Maggio 2021

Per la Pa gli Italiani vogliono buoni manager non assunzioni clientelari

Da leggere

Quali cose secondo gli italiani servirebbero per far funzionare meglio la Pa? In primis, la semplificazione di leggi, regole e procedure (49,8%), poi assunzioni di persone capaci con metodi non clientelari (41,6%), più digitale (26,7%), assunzioni di figure professionali con competenze specialistiche come ingegneri, esperti, tecnici di sostenibilità e del digitale (24,9%) e più giovani (21,8%). E’ quanto evidenzia il 1° Rapporto Cida-Censis “Il valore dei manager per tornare a crescere nel benessere – Perché con più manager la Pa sarebbe subito pronta per la buona gestione dei fondi Ngeu e non solo” presentato questa mattina in streaming. 

Risposte ed idee, spiega il Rapporto, condivise trasversalmente ai territori e ai gruppi sociali che indicano due esigenze prioritarie: “Semplificare, rendendo i processi veloci, efficaci ed efficienti, e investire sul fattore umano, valorizzando le risorse interne a cominciare da quelle più manageriali, e immettendo persone capaci, competenti e con un know-how adeguato”.  

La managerialità, insomma, è un valore per gli italiani. Infatti, il 63,8% (67,8% tra chi ha una laurea) ritiene che in un ente pubblico, ministero o ospedale è indispensabile per fare bene incentivare i capi e i dirigenti con competenze e capacità da manager. La managerialità per gli italiani è risorsa decisiva per far funzionare meglio strutture e servizi della macchina pubblica. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Seegene reports solid results in the first quarter of 2021 with KRW 351.8 billion

SEOUL, South Korea, May 12, 2021 /PRNewswire/ -- Seegene Inc. (KQ 096530), a molecular diagnostics company reported its financial...

Potrebbe interessarti