25.2 C
Comune di Monopoli
martedì 11 Maggio 2021

Obiettivo emissioni ‘sottozero’, ecco la gamma Toyota per il Giro d’Italia

Da leggere

Ibride di ultima generazione e anche un ‘debutto’ a idrogeno. Sono le auto Toyota che accompagneranno l’edizione 2021 del Giro d’Italia. Nel quadro di una partnership rinnovata per il terzo anno consecutivo oggi a Milano, presso la sede di RCS MediaGroup, l’Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia, Luigi Ksawery Luca’, ha consegnato al Presidente del Gruppo, Urbano Cairo le vetture della casa giapponese che seguiranno la corsa. 

La flotta sarà composta da 50 vetture Toyota, 38 Rav4 Hybrid e 12 Corolla Touring Sports, tutte Full Hybrid, tecnologia ad alta efficienza energetica ed emissioni di climalteranti ed inquinanti estremamente ridotte. Già nell’edizione 2020 il Rav4 Hybrid e la Corolla Hybrid Touring Sports hanno registrato livelli di ‘mobilità sostenibile’ ai massimi livelli, viaggiando in modalità zero emissioni per oltre 50% del tempo. Al Giro di quest’anno, la casa mostrerà la nuova arrivata nella ‘famiglia Yaris’, la Cross, un Suv compatto – prenotabile da maggio e in consegna a settembre – dotato della tecnologia Ibrida Toyota più avanzata. Ma la corsa offriraà  

Anteprima nazionale anche per la Mirai di seconda generazione, una vettura a idrogeno che incarna la visione Beyond Zero del Gruppo Toyota, dal momento che ‘va oltre’ le zero emissioni: oltre ad avere il vapore acqueo come unico prodotto di scarico, la nuova Mirai dispone oggi di un filtro che è in grado di pulire l’aria durante la guida. Su questo tema di emissioni ‘sottozero’ le auto della casa giapponese saranno protagoniste della ‘Beyond Zero Challenge’: una sfida sui temi della sostenibilità che vedrà coinvolti gli Ambassador Toyota su alcune tappe del Giro d’Italia. 

“Siamo molto lieti di rinnovare questa partnership, consapevoli di far parte di un grande progetto” ha dichiarato Luigi Ksawery Luca’, ricordando come il Giro “è un evento simbolo dello sport italiano, parte della storia di tutti noi. È dunque motivo di forte orgoglio poter mettere a disposizione la nostra flotta di auto dotate della miglior tecnologia elettrificata, dando il nostro contributo per rendere il Giro ancora più sostenibile e rispettoso del nostro importante patrimonio ambientale”. 

Gli ha fatto eco Urbano Cairo, segnalando come il Giro “anche quest’anno sarà un evento e una vetrina di livello mondiale con 900 milioni di spettatori e 196 paesi collegati nei cinque continenti”, una kermesse nella quale le vetture Toyota “ci aiuteranno a costruire uno spettacolo ancora più responsabile e sostenibile”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Turismo, Associazione gestori affitti brevi chiede a Garavaglia supporto per settore

Presentate oggi a Roma al ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, le istanze della categoria degli imprenditori italiani del vacation...

Potrebbe interessarti