13.5 C
Comune di Monopoli
martedì 20 Aprile 2021

Narcisismo: un disturbo o un “cliché” ?

Da leggere

Dott.ssa Angela Moncelli
Dott.ssa Angela Moncelli
Psicologa clinica, Psicoterapeuta sistemico relazionale e familiare, esperta in riabilitazione psichiatrica ed ed. alla sessualità, appassionata di arteterapia.

Spesso leggiamo post o informazioni nel web che abusano di questa parola dandone significati ambigui che non tengono conto della dignità della persona che ne soffre.

Nel tentativo di semplificare e spiegare i motivi della crisi di una relazione poi, ecco che il narcisista, egoista ed egocentrico diventa la persona/carnefice che aggredisce la persona /vittima indifesa che subisce.

Il narcisismo è uno spettro di diverse intensità che può evolvere in vero “disturbo di personalità narcisistica”: è una difficoltà emotiva e comportamentale che ha la sua dimensione umana e deve essere rispettata in quanto tale.

Strumentalizzare questa diagnosi è pericoloso soprattutto quando diventa il capro espiatorio di una “relazione tossica” riducendo il tutto all’etichettamento di un tipo di personalità.

Ne è un esempio questo dialogo furioso e passionale nell’ultimo film di Sam Levinson in cui la protagonista femminile urla: “La tua mancanza di curiosità è una semplice estensione del tuo narcisismo, della tua megalomania, del tuo egoismo… “ verso il suo compagno che troppo spesso sottovaluta la sua presenza nella sua vita.

Verrebbe da pensare che “ogni Narcisista” sia l’artefice delle crisi nella coppia ma a ben sentire le storie di entrambi, ognuno ha la sua problematica che inevitabilmente influenza la relazione.

Occorre precisare anche che è utile riconoscere dei comportamenti poco funzionali nell’altro a patto che si faccia la stessa cosa anche verso se stessi (cosa più complicata). 

Curiosi di sapere di quale film si tratta?

“Malcolm e Marie” : una produzione che merita attenzione (oltre al fatto che è stato il primo ultimato nell’anno pandemico) per la profonda riflessione sull’animo umano e le sue fragilità.

Stilisticamente sofisticato rimanda un po’ al cinema di altri tempi, a tratti sembra una piece teatrale che ha diviso il pubblico.

Per chi ha voglia di assistere voyeristicamente ad una intera nottata tra due eclettiche personalità che in realtà si urlano addosso il loro profondo amore o per chi ama un cinema indipendente, è sicuramente un film da non perdere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime news

Edilizia, Ranghieri (Mapei): “Sempre più bio e digitale, nuovo approccio progettisti”

Edilizia sempre più green e consumatori sempre più consapevoli. "Oggi i progettisti sono molto più attenti a tutto ciò...

Potrebbe interessarti